Home » BACHECA WEB, SAVONA » Savona. Aiuto per animali ed animalisti.

Savona. Aiuto per animali ed animalisti.

Savona. Un aiuto per i volontari, aderenti alla Protezione Animali o “indipendenti”, che curano e sfamano ogni giorno i gatti liberi che vivono nei quartieri, vie e cortili cittadini. Lo si può fare domani, sabato 17 maggio, dalle 9 alle 19 all’angolo del volontariato del centro  commerciale Il Gabbiano di corso Ricci a Savona, presso la stand organizzato dai volontari della Protezione Animali. Saranno raccolte scatolette di carne, crocchette, pasta e cibo vario per animali, acquistato ed offerto dagli acquirenti del supermercato.

La pesante situazione economica colpisce anche i gattari e le gattare, sempre più anziani e senza adeguato ricambio generazionale, che curano le colonie feline cittadine, con i mangimi per animali gravati da un’Iva elevata; per questo l’Enpa savonese intensifica la raccolta di cibo in loro favore, che può anche essere consegnato, da lunedì a sabato, dalle 10  alle 12 e dalle 17 alle 19, presso la sede dell’Enpa in via Cavour 48 r a Savona.

Le offerte saranno invece impiegate per pagare tre interventi veterinari urgenti, già effettuati, su altrettanti animali bisognosi. Una gattina rovinosamente investita sull’Aurelia ha dovuto essere operata due volte, per amputare una zampetta irrecuperabile e che le avrebbe causato una cancrena mortale. Un giovane coniglio è stato abbandonato sulla spiaggia di Finale Ligure da qualche ignobile persona che non voleva spendere soldi per eliminare una enorme ciste attorno al collo, poi rivelatasi benigna, che lo stava strozzando; anche lui, soccorso dai volontari dell’Enpa, è stato operato con successo ed ora sta guarendo nella famiglia che lo ha adottato. A Pontinvrea, comune in cui i diversi sindaci succedutisi non hanno mai voluto onorare gli obblighi di soccorso, sterilizzazione e custodia di cani e gatti, un bel gatto rosso è stato investito da un’auto che lo ha gravemente ferito; anche lui soccorso dai volontari della Protezione Animali savonese è guarito ma ha rischiato di perdere un occhio ed è stato sottoposto a due complesse operazioni di blefaroplastica presso un oculista specializzato di Genova. I tre veterinari incaricati, dando prova di grande sensibilità animalista, si accontenteranno delle sole spese vive sostenute ma il conto totale ammonta a 450 euro, oltre all’Iva che, vergognosamente, uno stato insensibile vuole al massimo e cioè al 22%. Chi vorrà partecipare alle spese potrà versare contributi presso la sede di via Cavour 48 r a Savona, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, o versando un bonifico all’Iban IT73A0631010600000002425580. A tutti verrà rilasciata regolare ricevuta (per i versamenti diretti in sede) e trasmesse le fotocopie delle tre fatture, con le foto delle tre bestiole; la sottoscrizione è già aperta da alcune settimane ma, finora, sono stati raccolti 165 euro.
(C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!