Home » ARTE, SAVONA » Savona. “Aria di Liguria”: sabato mostra nell’atrio di Palazzo Civico

Savona. “Aria di Liguria”: sabato mostra nell’atrio di Palazzo Civico

Savona. Anche quest’anno Il Comitato di Savona della Società Dante Alighieri  organizza  la mostra di pittura “Aria di Liguria 2012” che mette insieme arte e letteratura. L’iniziativa sarà inaugurata domani, sabato 9 febbraio, alle ore 17.00 nell’atrio del Comune di Savona. Alle  13 opere esposte saranno abbinate poesie e brani letterari. Il tutto  resterà  alla visione del pubblico  fino a venerdì 15 febbraio 2013. I quadri successivamente saranno donati all’Ospedale S. Paolo di Savona, al reparto di medicina diretto dal Dr. Tassara. Gli artisti che hanno aderito alla lodevole iniziativa sono i seguenti con i titoli delle poesie e brani letterari abbinati (tra parentesi gli autori dei testi):


“IL SILENZIO DEL MARE”  (FRANCA MARIA FERRARIS)


ANGELO BAGNASCO (Carcare):

E’ un raffinato espositore  di stesure cromatiche al limite dell’informale. La dominante del

suo lavoro sono i grandi spazi, il silenzio, orizzonti lontani che impongono contemplazione

e riflessione sull’uomo, la sua storia ed i misteri irrisolti.




“SILENZIO IN LIGURIA”   ( GIUSEPPE UNGARETTI)


ANNA MARIA BARBIERI:

Da sempre appassionata di disegno, ha scoperto la pittura a olio frequentando i corsi del Prof. Attilio Cicala. Predilige nature  morte, fiori e paesaggi. E’ nata e vive a Savona.



“PAESAGGIO”  (FEDERICO GARCIA LORCA)


AURELIA TRAPANI:

Dalle luci acquose e attenuate della sua Venezia si è tuffata appieno nella abbagliante tavolozza dei colori di Liguria, che ritrae e ricrea con fresca immediatezza e con una sicura elaborazione stilistica e ricca di sensibilità. Ha partecipato e partecipa a collettive e personali con ottimo successo.



“RIVIERA SAVONESE”  ( DANTE ALIGHIERI)


BRUNO BARBERO:

Artista neo figurativo, ripropone istantanee dense di luci avvolgenti, delicate cromie e poetici accenni: suggestivi frammenti di vita che esprimono il profondo valore della semplicità.



ARCHILOCO – fr.XVI


DANIELE FABIANO:

Giovane pittore di origine bolognese, vive da tempo a Savona. Ha studiato architettura a Genova e ha ereditato la passione dell’arte dalla mamma.Il suo stile deve molto ai canoni dell’ astrattismo. Ha partecipato e partecipa  a mostre in Savona e Provincia.



“UN MESSAGGIO DELL’IMPERATORE”   (FRANZ KAFKA)


FRANCESCO JIRITI (Cairo Montenotte):

La sua opera esperta ed ariosa di segno e di materia, d’impronta passionale e forte, sviluppa

in chiave surreale atmosfere metafisiche che rievocano l’importanza della cultura della Magna Grecia.




“RIVIERE”  (EUGENIO MONTALE)


GIANNI PASCOLI (Cairo Montenotte):

E’ un pittore di piena maturità,ammaliante e coinvolgente; nei suoi quadri sono presenti i valori fondamentali dell’arte. L’immediatezza espressiva, il segno sinuoso, la captazione degli aspetti poetici dell’immagine,stimolano il pensiero ed infondono vitali emozioni.



“IL GRANDE OCEANO” (PABLO NERUDA)


MASSIMILIANO MARCHETTI (Cairo Montenotte/Genova):

Artista in costante evoluzione è dotato di una straordinaria creatività. Dispone il segno e il dolore con gestualità veloce e spontanea, senza smarrire equilibrio ed armonia.



“IL GIOVANE AROLDO”  (GEORGES GORDON BYRON)


MAURO POMPILIO:

Ha iniziato come autodidatta con disegni a matita e  a carboncino. Dopo una lunga pausa,

ha ripreso il suo percorso nell’arte, dipingendo ad olio paesaggi, marine e scorci di Savona, città in cui vive e lavora.



“CASA SUL MARE”  (EUGENIO MONTALE)


LUIGI MOSELLO:

Stimato musicista, autore e compositore è anche impegnato nell’arte pittorica. I suoi quadri sono il raggiungimento interiore che si manifesta attraverso l’arte del colore e del simbolismo che l’artista accentua con l’uso di materiali svariati. Ha partecipato e partecipa a numerose collettive e personali in Italia e all’Estero. Nato a Reggio Calabria, vive e ha studio a Savona.



“PARADISO-PORTO”  (GERARD MANLEY HOPKINS)



SANDRO MARCHETTI:

Evoca e induce al sogno, al mistero, ad un mondo immaginario di allusioni ed illusioni.

La sua opera, tecnicamente perfetta, s’ integra pienamente nell’evoluzione del surrealismo,

arrivando a lambire le contemporanee tematiche informali.



“L’ALBERO DALL’OMBRA LIEVE”  (DAVID MARIA TUROLDO)


VINCENZINA PESSANO:

Artista autodidatta, fuori da accademie, inizia a dedicarsi alla pittura in età matura. La sua ricerca pittorica è sempre espressa in stile figurativo. Le albe policrome, i colorati tramonti, i vasti prati fioriti, sono riprodotti con i mutamenti della luce nelle stagioni e nei vari momenti del giorno. Ha partecipato e partecipa a mostre collettive e personali. Vive e lavora a Savona.



“IL VIAGGIO”   (CHARLES BAUDELAIRE)


WALTER ALLEMANI:

Nativo di Acqui, ha sempre coltivato una pittura ariosa, spontanea per tenere vivo l’amore

che lo lega alla natura, semplice e un poco selvatica di Savona. Di natura schivo e dotato di affettuosa sensibilità per gli aspetti del vivere quotidiano, ha ritratto e  ritrae gli angoli marini della città di adozione, intenerendoli con toni di luce sempre discreti.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!