Home » LA SPEZIA, PRIMO PIANO » Sarzana: sequestrata merce contraffatta durante il concerto di Jovanotti. Denunciate otto persone.

Sarzana: sequestrata merce contraffatta durante il concerto di Jovanotti. Denunciate otto persone.

Sarzana. Blitz delle Fiamme Gialle nei confronti di un vero e proprio “mercato del falso” estemporaneo ed illegale lungo le vie di accesso allo Stadio “Miro Luperi”.

 L’occasione era di quelle da non lasciarsi scappare. Coniugare la vendita di prodotti recanti l’effige e riproducendo marchi del noto rapper-melodico nazionale Jovanotti, avendo come ignaro testimonial presente sul posto proprio lui, in carne ed ossa.

Un escamotage che ha indotto non poche persone ad avvicinarsi presso una serie di bancarelle che sono improvvisamente spuntate, in prossimità dello stadio “Miro Luperi” di Sarzana, e nelle vicine vie di accesso all’impianto.

Sui banconi sono state esposte centinaia di magliette di ogni tipo e colore, recanti l’effige di Jovanotti ed altre ancora con l’immagine di un disco solare a fisionomia umana, riconducibile al noto marchio ufficiale depositato, sempre riferibile al cantante, nonché bandane e gadget di varia natura e forma.

E’ apparso subito chiaro che la vendita in un contesto simile poteva ragionevolmente ingannare molte persone circa la liceità del commercio in atto, facendolo percepire come strumentale e strettamente legato all’evento canoro principale. 

Cosa che non è passata inosservata alle pattuglie della Guardia di Finanza di Sarzana in servizio per il controllo economico-finanziario del territorio, le quali hanno immediatamente compreso la vera natura della presenza di così tante persone che si sbrigavano alacremente a distendere la mercanzia in questo improvvisato “mercato del falso”.

Otto i soggetti fermati dalle fiamme gialle, fra cui 2 cittadini di nazionalità siriana, regolarmente residenti in Italia, e 6 di nazionalità italiana, che hanno coperto diverse centinaia di chilometri per improntare la loro attività commerciale tanto illecita quanto, con tutta evidenza, remunerativa. Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro circa 1.200 prodotti recanti marchi falsi e le otto persone controllate sono state deferite all’Autorità giudiziaria della Spezia per i reati di vendita di merci con marchi contraffati e ricettazione.

Eventi della specie attirano ovviamente migliaia di persone che accorrono per assistere alle performance di alto livello di artisti di grande seguito ma, purtroppo, costituiscono anche un’enorme cassa di risonanza per l’allestimento di mercati illegali per la commercializzazione di merci fasulle che hanno il duplice fine di creare un effetto discorsivo della concorrenza sul mercato legale, deprimendo la sana imprenditoria, e costituire collettore per la raccolta di denaro che va ad arricchire le “casse” della criminalità.  

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!