Home » LA SPEZIA, NEWS, PRIMO PIANO » Sarzana. Aggredisce e ferisce maresciallo della GdF: arrestato dopo inseguimento senegalese

Sarzana. Aggredisce e ferisce maresciallo della GdF: arrestato dopo inseguimento senegalese

La Spezia. Caccia all’uomo per le strade di Fiumaretta e lungo il Viale XXV Aprile che conduce verso l’abitato di Sarzana. Nel corso di un controllo economico-finanziario del territorio, una pattuglia appartenente alla Tenenza della Guardia di Finanza di Sarzana ha intercettato un cittadino extra-comunitario di nazionalità senegalese, tale N.N., di anni 30, senza permesso di soggiorno, intento alla vendita di capi e prodotti di abbigliamento griffati contraffatti (cappelli, costumi da bagno, foulard, cinture, etc.) per le stradine interne del centro balneare di Fiumaretta.

Alla vista dei militari, il giovane senegalese nell’atto di “difendere” la propria merce disposta sul selciato non ha esitato, con fare proditorio ed improvviso, a sferrare un pugno in pieno volto ad un maresciallo componente la pattuglia il quale, per il forte contraccolpo, è caduto a terra. Contemporaneamente, prelevava da tergo, nascosto sotto un panno che raccoglieva gli oggetti posti in vendita, un tubo in ferro del diametro di 10 cm., lungo circa un metro, che brandiva nel chiaro intento di colpire gli altri finanzieri con lo scopo di allontanarli per guadagnare così una via di fuga.

Creatosi il varco, si allontanava precipitosamente ma veniva tallonato a breve distanza da altri componenti della pattuglia che si ponevano al suo inseguimento, sempre a piedi, dapprima nell’abitato di Fiumaretta e, successivamente, lungo il vialone che conduce verso Sarzana, per finire poi la sua corsa, dopo circa 3 km., circondato e catturato dalle stesse fiamme gialle e da altre unità operative del 117 giunte sul posto, fra le sterpaglie ed i campi coltivati prossimi alla sede stradale, non senza aver opposto, anche in questo frangente, una ostinata resistenza.

Il giovane è stato posto in stato di arresto per il reato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale ed è stato deferito all’A.G. spezzina per aver collocato in vendita prodotti industriali recanti marchi di note aziende produttrici contraffatti. La merce, pari a n. 161 capi di abbigliamento ed accessori per abbigliamento, è stata posta sotto sequestro. Il maresciallo vittima dell’aggressione è stato immediatamente trasportato presso l’Ospedale Civile di Sarzana ove gli è stato riscontrato un lieve trauma cranico guaribile in alcuni giorni.

Il P.M. di turno, informato dell’accaduto, ha disposto l’udienza di convalida dell’arresto per la mattinata odierna e, successivamente, la celebrazione del processo con rito direttissimo nei confronti del fermato.  
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!