Home » ALTRI SPORT, IMPERIA » Sanremo. L’A.S.D. “Liguria Calcio Non Vedenti” il 18 e 19 gennaio al Club Scherma Torino per allenamento e reclutamento atleti

Sanremo. L’A.S.D. “Liguria Calcio Non Vedenti” il 18 e 19 gennaio al Club Scherma Torino per allenamento e reclutamento atleti

Sanremo. Continua la campagna promozionale della A.S.D. “Liguria Calcio Non Vedenti” che in quest’anno di pausa dal campionato di categoria ha iniziato un’intensa attività di allenamento, reclutamento atleti e pubblicizzazione di questa disciplina sportiva.

Sabato 18 e domenica 19 gennaio, sarà a Torino, terreno già tastato nei primi giorni di ottobre, ma che seppur cosciente di una realtà come il calcio B2 per ipovedenti, praticato da molti anni dal Cit Turin, non ha ancora gettato basi solide per il calcio a 5 per atleti ciechi assoluti B1.

La “Liguria Calcio Non Vedenti”, unica associazione sportiva del nord Italia a praticare questa disciplina, non conta solo atleti liguri, ma ne raccoglie molti provenienti anche da altre regioni ed è una delle società sportive più impegnate dal punto di vista della promozione e della diffusione di questo sport.

Questi due giorni di allenamento e promozione, rappresentano un’occasione importante per l’associazione sportiva ligure, il cui ritorno a Torino nasce principalmente dal desiderio di innescare un processo di reclutamento atleti in una regione come il Piemonte a cui questo sport è ancora sconosciuto.

E’ per questa ragione che la “Liguria Calcio Non Vedenti” invita tutti coloro che avessero voglia di avvicinarsi a questa disciplina sportiva a presentarsi presso i campi da calcio del Club di Scherma Torino, Via Carlo Ceppi 5, all’interno del Parco del Valentino, nonché a prendere parte a tutti gli eventi correlati che l’associazione ligure ha organizzato con la preziosa collaborazione del Ristorante Touchè presso il quale avverrà anche la proiezione del documentario “I colori del suono” e una “cena al buio”.

“In un’atmosfera suggestiva e coinvolgente guide non vedenti (come dicono gli organizzatori) ci aiuteranno a riscoprire il valore dell’ascoltare, il bello del toccare, il piacere del gustare e il fascino del riconoscere i profumi. Ogni portata sarà asso parata rigorosamente al buio. L’evento culturale di singolare intensità è sapientemente studiato per esaltare il momento conviviale e per vivere nel buio una particolare esperienza di relazione e di comunicazione”

Ricordiamo che il “Calcio A 5 Non Vedenti Cat. B1” è per atleti con disabilità visive totali, ciechi assoluti e si gioca secondo le regole IBSA, International Blind Sports Association (IBSA), fondata nel 1981 a Parigi. L’IBSA è l’ente che gestisce tutte le discipline sportive praticate dai non vedenti ciechi assoluti e ipovedenti a livello internazionale, nello specifico il calcio a 5 ciechi assoluti cat. B1 è disciplina paralimpica.

Ogni squadra è formata da cinque giocatori: quattro giocatori non vedenti più il portiere vedente.

Da regolamento tutti i giocatori devono essere bendati onde evitare l’eventuale percezione delle luci e delle ombre, uniformando pertanto la cecità assoluta.

Le competizioni si svolgono in un campo di calcio a 5 della misura standard internazionale avente dimensione 40 x 20.

Le diversità che individuano il calcio a 5 per non vedenti cat. B1 sono:

- due barriere sui lati lunghi del campo alte circa 1 m che delimitano ed impediscono l’uscita della palla dal rettangolo di gioco, costituendo anche una guida sulla fascia. Pertanto la alla può solo uscire dal fondo campo.

- il portiere ha un’area limitata dalla quale non può uscire, larga 2 m e lunga 5 m.

- il gioco è possibile attraverso una palla sonora che consente ai giocatori di individuarla e percepirla durante il rotolamento.

- il gioco si sviluppa attraverso tre punti di visione: il portiere che gestisce la difesa, l’allenatore a centro campo che coordina la parte centrale del gioco e la guida retroporta che dà le indicazioni all’attacco.


Per informazioni. Simona Della Croce – Responsabile Ufficio Stampa LCNV – Tel. 3465854891; e-mail: news@liguriacalcio.it

Giancarlo Di Malta – Direttore Tecnico LCNV – Tel. 3356902200; e-mail: sport@studiodimalta.com


Nelle foto momenti di un incontro calcistico; i loghi della FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici Per Ipovedenti e Ciechi), della A.S.D. Liguria Calcio Non Vedenti e del Comitato Italiano Paralimpico.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!