Home » EVENTI, IMPERIA » Sanremo. In 17 mila alla kermesse per Libereso Guglielmi

Sanremo. In 17 mila alla kermesse per Libereso Guglielmi

Sanremo. E’ stato un vero successo “La forza della natura” l’evento che la “Città dei Fiori” ha dedicato per 12 giorni all’uomo delle erbe e dei fiori, Libereso Guglielmi.

Nel complesso architettonico del Forte di Santa Tecla, pregevolmente ristrutturato, hanno preso parte ad eventi e laboratori più di 17 mila persone, desiderose di conoscere i segreti delle piante e dei fiori nella grande kermesse dedicata ad una delle più importanti figure della cultura ligure del Novecento.

Quest’anno – ci ha spiegato il coordinatore dell’ evento Claudio Porchia – abbiamo pensato di allargare ancor più le tematiche ed il numero di iniziative ed ospiti così l’evento si è protratto per ben 12 giornate”. In programma oltre cinquanta iniziative, laboratori e workshop con decine di relatori del territorio e di rilevanza nazionale e cinque mostre coordinate da Ryan Logico, nipote di Libereso, che hanno permesso di scoprire aspetti inediti o poco conosciuti del giardiniere di Mario ed Italo Calvino.

“Sanremo – prosegue Porchia – la sua città adottiva, dove è scomparso nel 2016, per il terzo anno ha dedicato questa rassegna a lui che è stato anche precursore della biodiversità, scrittore, disegnatore, illustratore di fumetti, botanico di fama internazionale, autore di libri di ricette vegetariane e tanto altro ancora”. Al Forte di Santa Tecla, che fa parte del Polo Museale Ligure del MiBACT, erano in mostra i suoi disegni, album fotografici, libri, filmati e documentari, oltre laboratori con esperti e chef per scoprire le sue ricette a base di fiori ed erbe.

Il bilancio finale è stato molto positivo. L’aumento delle presenze ha confermato il crescente successo di questa manifestazione che rappresenta un fortissimo richiamo per turisti e residenti. La struttura museale è rimasta aperta per ben 150 ore, proponendo la visita di 5 mostre, Ha ospitato 59 relatori, che hanno dato vita a 52 incontri, dibattiti, conferenze, spettacoli musicali e teatrali, laboratori e degustazioni”.

“Il grande successo di questo evento – conclude Porchia – è dovuto a vari motivi: l’ interesse per il Forte di santa Tecla, che molti non avevano ancora visitato, il fascino di Libereso ed una offerta di eventi e proposte molto interessante. Libereso è stato presentato nei suoi diversi aspetti, botanico e disegnatore, scrittore e amante della natura. Abbiamo toccato tematiche legate a letteratura, gastronomia, giardinaggio, agricoltura e biodiversità, salute e sostenibilità ambientale. Un evento insomma che è stato in grado di suscitare tanto interesse”.

La manifestazione ha avuto il patrocinio degli Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Sanremo e del MiBACT Polo Museale della Liguria ed è stata promossa da: Associazione Libereso Guglielmi Sanremo, Banca Semi Hortives, Cna Imperia, Crea, Edizioni Zem Vallecrosia, Filantea Garden Club Sanremo, Flusso teatrale, Haiku, Hortives Milano, Innovation Studio Vallecrosia, Istituto per l’Agricoltura “Ruffini – Aicardi” di Sanremo, Istituto Tecnico Turistico di Sanremo, R&b Regalo & Baratto in Agricoltura, Sanremobio, Sanremo Piante vivai, Scuola Primaria A.Rubino Sanremo, Utopia, Parodi di Albenga e Vivai Montina di Cisan sul Neva.
(Claudio Almanzi)





Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!