Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Sanremo 2015: la prima serata

Sanremo 2015: la prima serata



L’articolo completo di Antonella Gucci è su MUSICALNEWS.COM

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=29715&sz=6


Sanremo. Inizio del Festival dal taglio reality, a metà tra “confessionale” e X factor. Durato circa mezz’ora, fosse stato più conciso sarebbe stato più gradito sicuramente. Carina l’idea, ma forse sarebbe stato meglio farlo in chiusura, con i titoli di coda (avremmo capito meglio anche i commenti dei protagonisti ai propri brani ad esempio).

Dopo la passerella sul tappeto rosso si entra subito nel vivo della gara (Conti ci tiene a ricordare che è un concorso), parte Chiara con “Straordinario” (e qualcuno già parla di plagio). Belle le luci che avvolgono i cantanti e buono l’audio. Al primo ascolto il pezzo non rimane in testa e scivola via. E’ il turno di presentare la prima valletta: esce Emma visibilmente emozionata, in abito bianco (sembra una sposa, ma si sente “principessa”). Tocca a lei presentare Grignani con Sogni infranti che porta un brano di cui alcune parole non si sono proprio capite…

Ed ecco che è il turno di Arisa che si presenta in abito rosso (il colore di questa edizione a quanto pare)in veste di seconda valletta a presentare Britti (Un attimo importante) che canta, e suona, un “ blues” riadattato con l’orchestra, piacevole.
Segue breve, per fortuna, siparietto di “Tutti cantano a Sanremo” con la famiglia Anania e i suoi 16 figli, sorvoliamo i commenti ed arriviamo a Malika Ayane (Adesso è qui) bella voce e forte presenza scenica. Conti presenta quindi Rocio Morales a cui segue il superospite: per la prima puntata è Tiziano Ferro . Parte ovviamente con i vecchi successi per andare sul sicuro, per poi passare ad uno degli ultimi brani. Grande successo per il vero big della serata.

Forse nessuno avrebbe voluto salire sul palco dopo Ferro, però la gara continua e tocca ai Dear Jack con Il mondo esplode tranne noi … il ritmo è spezzato da Alessandro Siani che però, inciampa con una battuta infelice prendendo di mira le persone sovrappeso. Si prende comunque l’applauso ricordando Pino Daniele.
Il 6° concorrente è Lara Fabian (Voce)grande intonazione, timbro potente, ma il brano ricorda un po’ le colonne sonore Disney.
Momento revival con Al Bano e Romina e i loro vecchi successi. La Power è alquanto arrugginita, ma non è un Festival privo di stonature….quindi ci sta.

E’ il turno di Nek con Fatti avanti amore, il pezzo più movimentato fin’ora e a seguire il brano più sofisticato: Io sono una finestra di Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi (potrebbe vincere il premio della critica?).
Breve spazio dedicato al sociale con l’ospite Fabrizio Pulvirenti, medico di Emergency contagiato e guarito dall’ebola. 
E’ quindi tempo per Annalisa di scendere in campo con Una finestra tra le stelle, una classica canzone sanremese, al primo ascolto senza lode né infamia. Potrebbe osare di più (e cambiare autore…).

Altro intermezzo comico con i Boiler e finalmente (incredibilmente prima di mezzanotte) l’ultimo concorrente: Nesli con Buona fortuna Amore, canzone piacevole, ma palese l’attitudine al rap e non al canto…

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO DI ANTONELLA GUCCI  SU
MUSICALNEWS.COM

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=29715&sz=6

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!