Home » PRIMO PIANO, SAVONA » Sanità territoriale, interviene il sindaco di Albenga Guarnieri

Sanità territoriale, interviene il sindaco di Albenga Guarnieri

Albenga. Il sindaco di Albenga e presidente del Distretto Socio Sanitario Albenganese Rosy Guarnieri interviene in merito all’argomento della sanità territoriale, a difesa dell’Ospedale di Albenga, dopo le recenti dichiarazioni di alcuni rappresentanti politici del territorio.

 Dichiara il sindaco: “Comprendo e rispetto le dichiarazioni dell’amico Roberto Avogadro in materia di sanità territoriale: probabilmente ancora in fase di insediamento, forse un po’ confuso tra le norme di quando era sindaco e quelle di oggi, capisco che abbia deciso di non approfondire e di non prendere una posizione netta relativamente all’ospedale di Albenga, e colgo l’occasione per rivolgermi a lui e a tutti i colleghi sindaci del comprensorio albenganese – tra cui anche l’amico Domenico Cassiano, che in questi giorni ha voluto anche esternare il proprio pensiero in merito all’opportunità di assumere cittadini residenti da parte del Comune di Albenga – per chiedere loro di prendere e dichiarare la propria posizione su due argomenti di attualità, ma finora da loro sempre trattati vagamente”.

 “Sul Polo Scolastico”, prosegue, “mi risulta che i giovani dei Comuni del comprensorio albenganese, tanto la fascia costiera quanto l’entroterra, scelgano per lo più le scuole superiori della nostra città, eppure non mi pare di aver sentito o letto finora un’opinione o una presa di posizione da parte dei sindaci del territorio in merito. Lo stesso si può dire del tema dell’ospedale “Santa Maria di Misericordia” di Albenga e dei servizi sanitari territoriali: anche in questo caso, sebbene all’interno del Distretto Socio Sanitario da me presieduto si trovi sempre un pensiero unanime al riguardo, in pubblico i primi cittadini dei comuni limitrofi mantengono, di fatto, il massimo riserbo. Salvo qualche fortunata eccezione, infatti, sembra che preferiscano sempre tenersi fuori dalle questioni che sono necessarie per definire la politica sanitaria e scolastica per l’avvenire delle nostre Città”.

 “Che la mia battaglia sia stata compresa da una sindacalista della Cgil, con la quale ho avuto accesi confronti su altri argomenti, fa emergere la sua notevole onestà intellettuale e mi convince ulteriormente di essere sulla strada giusta”, nota ancora il sindaco. “Invece, mi ha estremamente stupito, e al tempo stesso amareggiato, che nella vicina città di Alassio, nonostante recentemente si siano svolti numerosissimi confronti elettorali, in nessuno di essi siano emerse domande, o interventi, relativi alla politica sanitaria. Forse gli alassini sono tutti sani, forse ritengono di non dover usufruire delle prestazioni dell’ospedale di Albenga, o forse i comuni limitrofi hanno deciso di delegare totalmente ad Albenga le battaglie per il loro futuro sanitario, come avvenuto per la dialisi vacanza ad Alassio, servizio importante ottenuto solo grazie al mio incontro con il direttore Generale Neirotti”.

 “Sono curiosa di conoscere cosa ne pensano, al riguardo, i colleghi sindaci, e sono certa che l’amico Roberto, che conosco bene, quando prenderà realmente coscienza dell’argomento e della sua fondamentale rilevanza, saprà assumere una posizione assai più decisa e coraggiosa a difesa del territorio”, conclude il sndaco di Albenga Rosy Guarnieri.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!