Home » GENOVA, LA POSTA » San Martino/Ist: il Comunicato della Cgil su taglio ricercatori

San Martino/Ist: il Comunicato della Cgil su taglio ricercatori

Genova, 29 dicembre 2011. Ancora una volta dobbiamo apprendere notizie dai giornali su provvedimenti che andrebbero prima discussi con le organizzazioni sindacali.

L’articolo comparso il 29 dicembre su Il Secolo XIX circa la necessità di tagliare 20 ricercatori dell’IRCCS San Martino-IST, sorprende e preoccupa, per le ricadute che ha sui lavoratori e sull’attività di ricerca, mentre non sorprende, ci siamo abituati, ma preoccupa molto il fatto che si continui ad operare con scelte unilaterali  dell’Amministrazione dell’Istituto, e prive di quella trasparenza che sarebbe indispensabile per consentire di affrontare in modo meno conflittuale scelte pesanti per i lavoratori.

La nomina di una commissione di esperti costituita esclusivamente da membri interni contrasta palesemente con la necessità di un giudizio obiettivo e non viziato da conflitti di interesse. Infatti, proprio per questo, in tutto il mondo le commissioni di valutazione della produttività scientifica di Istituti di ricerca sono composti da membri esterni, spesso provenienti da stati esteri. Da quanto apprendiamo sempre a mezzo stampa il presunto taglio di 20 ricercatori sarebbe stato definito a seguito di una valutazione sul personale eseguita in base a parametri a noi sconosciuti, in quanto mai discussi con le OOSS, con una modalità, quindi, che non rispetta quanto previsto dai CCNL della dirigenza medica e sanitaria e contrasta con le normali relazioni sindacali.

Eravamo a conoscenza del dimezzamento del finanziamento ministeriale, anche se una nostra richiesta di chiarimenti all’Assessore Montaldo è sempre rimasta senza risposta, e della richiesta da parte dell’ex Ministro Fazio di presentare un piano di rientro e che ciò avrebbe portato inevitabilmente a ulteriori rivisitazioni delle attività, mentre, quanto riportato (20 dirigenti ricercatori in meno su 80) sembra esprimere più una volontà di chiusura delle attività di ricerca che un piano di organizzazione fatto bene come da tutti auspicato.

Torniamo a chiedere una convocazione urgente, sia da parte dei vertici amministrativi dell’IRCCS San Martino-IST che da parte dell’Assessorato alla Salute per avere chiarimenti in merito e per iniziare un vero confronto trasparente sulla riorganizzazione del nuovo Istituto.

FP-CGIL Genova
Sandro Alloisio


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!