Home » NEWS FUORI REGIONE » Roma. Nuovo servizio dell’Associazione Genere femminile. Gruppo di sostegno per disoccupate e/o in cerca di lavoro

Roma. Nuovo servizio dell’Associazione Genere femminile. Gruppo di sostegno per disoccupate e/o in cerca di lavoro

R0ma. Partirà lunedì 7 luglio il nuovo servizio dell’Associazione Genere Femminile: un “Gruppo di sostegno per donne licenziate, disoccupate, inoccupate, in cerca di lavoro” al fine di condividere il disagio scatenato dalla perdita del lavoro e aiutare la persona a spezzare l’isolamento sociale e riattivare le proprie risorse.

Gli incontri si terranno tutti i lunedì dalle 9:30 alle 10:30 in Viale Giulio Cesare 78 (Metro A Ottaviano).

Quando si perde il lavoro non è solo l’entrata economica che se ne va. Si perde l’autostima, la gratificazione, ed entrano in gioco emozioni come la vergogna, la rabbia. La conseguenza per molti è la depressione che impedisce anche il reinserimento nel mondo lavorativo.

Ma ripartire, ricominciare, si può, e si deve.

Il nuovo servizio dell’Associazione Genere Femminile nasce dall’esigenza di offrire sostegno e reciproca assistenza a persone accomunate dallo stesso problema.

Si riparte dalla valorizzazione di se stessi per giungere al riconoscimento delle proprie competenze. Per imparare a riacquistare il controllo sulla propria vita, a ritrovare la fiducia in se stessi e la propria collocazione sociale.

Gli incontri si terranno negli spazi gentilmente concessi dalla Libera Accademia di Roma.

La partecipazione agli incontri è gratuita ma è necessario prenotarsi inviando una email a info@generefemminile.it

Ricordiamo ai lettori che l’Associazione di Promozione Sociale “Genere Femminile” persegue finalità di solidarietà e di inclusione sociale in favore delle donne.
Non ha fini di lucro e si propone di promuovere iniziative volte al miglioramento della qualità della vita delle donne e all’accrescimento del loro benessere favorendo la partecipazione attiva delle donne alla vita sociale, economica e culturale.

Priorità dell’Associazione è diffondere una cultura di parità e di non discriminazione e favorire un’immagine non stereotipata di donne e uomini.

L’eliminazione dei pregiudizi e degli stereotipi di genere nell’ambito dell’istruzione, della formazione, della cultura, del mercato del lavoro e dei mezzi di comunicazione rientra fra le principali linee di intervento dell’Associazione.

L’Associazione “Genere Femminile” è iscritta nel:
* Registro Regionale delle Associazioni della Regione Lazio
* Registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni presso l’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali)
* Albo delle Associazioni della Provincia di Roma
* Elenco delle Associazioni Culturali del VII Municipio. Presidente dell’Associazione Genere Femminile è Madaghiele Cotrina, 47 anni, laureata in Sociologia presso l’Università degli Studi di Roma ”La Sapienza”. Ha lavorato con il Centro Italiano Opere Femminili Salesiane e l’Università Salesiana dove ha collaborato a progetti di ricerca su tematiche socio-educative e formative, ha coordinato le attività di supporto e monitoraggio di progetti di ricerca finanziati e di azioni formative, di orientamento e di accompagnamento al lavoro. Ha svolto attività di raccolta di buone prassi finalizzata alla costituzione di un repertorio sul tema dell’educazione alla persona; attività di progettazione di contenuti formativi per unità didattiche per allievi e formatori.
Inoltre ha progettato, sperimentato e gestito interventi di informazione, formazione e consulenza orientativa.
Aree tematiche di competenza specifica: la formazione degli stereotipi di genere; i pregiudizi e le discriminazioni; sociologia dell’educazione; sociologia della famiglia; metodologie e tecniche della ricerca sociale.

Responsabile del Settore Pedagogico dell’Associazione è invece Daniela Caliolo, 30 anni, laureata in Pedagogia dell’Infanzia e Scienze Pedagogiche presso l’Università degli Studi di Lecce, facoltà di Scienze della Formazione con tesi su “La creatività nell’infanzia: la riconoscibilità dei prodotti creativi” e “Disabilità e integrazione scolastica: la crescita emotiva e cognitiva dei bambini con bisogni speciali”.

Responsabile del Settore Raccolta Fondi e Vice-presidente dell’Associazione Genere Femminile, è Anna Maria Santoro, 54 anni, che realizza manufatti di artigianato femminile destinati a raccolte fondi o per bomboniere.

Alice De Almeida è, invece, responsabile dell’ascolto e accoglienza per il servizio “Ascolto Donna”. Laureata in Psicologia presso il “Centro De Ensino Superior de Juiz de Fora”, Brasile e in Pedagogia presso la “Universidade Federal de Juiz de Fora”, Brasile.

Giuseppe Caliolo e Francesco Sanroto, infine, sono rispettivamente responsabili della rubrica “Dolcezze da regalare”  e del Settore Amministrativo dell’Associazione Genere Femminile.

Per informazioni: Madaghiele Cotrima – Presidente Associazione Genere Femminile – Tel. 347 9091265; e-mail: info@generefemminile.it

Nelle foto: la locandina degli incontri;  Madaghiele Cotrina.
(Rossella Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!