Home » NEWS FUORI REGIONE » Riuscita serata con musica, teatro e poesia alla Sala convegni del “Mariposa” di Messina

Riuscita serata con musica, teatro e poesia alla Sala convegni del “Mariposa” di Messina

Messina. Mercoledì scorso, 9 aprile, gran bella serata di musica, teatro e poesia nella Sala convegni del “Mariposa”. A organizzarla è stato il noto attore e regista Nico Zancle (oltre 50 anni di attività artistica). Nato artisticamente all’età di otto anni, è stato sempre impegnato in lavori di prosa, operette e come conduttore di spettacoli vari (anche in Belgio) e interprete in tanti film (nel 2004 gli è stato assegnato come attore il riconoscimento Europeo “Tindari terzo millennio”).  Nel 2007 è stato, tra l’altro, il protagonista del film con suo soggetto “Maresciallo Mancuso al servizio della dittatura”, del quale ha curato anche la regia

Diversi gli artisti (ben presentati Nico Zancle) che si sono esibiti dal vivo. In sala, tra l’altro, ad applaudirli, il noto cantautore Gianni Di Bella e il prof. Salvo Luzzio. Tra i primi a raccogliere i meritati applausi, il trombettista  M° Nando Belitto. Con la sua tromba ha proprio incantato tutti suonando la colonna sonora del film “La vita è bella” e altri noti motivi. L’attore Alessandro Santoro ha invece letto un brano della terza parte del poema “Odissea ultimo atto” di Giuseppe Messina.

Dopo di lui è stata la volta di Pierangelo Gallo, un bambino prodigio di nove anni che ha strabiliato cantando da grande interprete alcune canzoni di Fred Buscaglione. Chicco Coci, attore, conduttore e cabarettista, si è fatto apprezzare. in quest’occasione, declamando una poesia di Pablo Neruda. La cantante Rosalba Maimone ha affascinato con la sua splendida voce nell’interpretazione di “E se domani” e tante altre belle canzoni del repertorio di Mina.

E’ quindi entrata in punta di piedi la poesia entrando nel cuore di tutti.

Nico Zancle ha declamato due poesie. Una con Angela Lombro (“L’uomo amato dalle donne” di George Bernad Shaw) e l’altra con Maria Cecilia (“Purché sia bellissimo” di Salvatore Fiume).

In chiusura è stato chiamato Giuseppe Messina, scrittore, pittore, scultore, poeta, musicista, produttore e regista, che da tanti anni, con le sue opere, denuncia i mali che affliggono la nostra società. L’artista ha letto la prima parte del poemetto per un atto unico teatrale “La filosofia del saggio”, che, lo ricordiamo, edito da Giambra Editori nella collana “La nostra terra”, è stato presentato di recente  con successo a Barcellona Pozzo di Gotto.

La serata si è conclusa tra gli applausi e con l’invito dell’attore regista Nico Zancle ad un prossimo raduno artistico.

Nella foto: Nico Zancle e Angela Lombro.
(Nino Bellinvia)




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!