Home » NEWS FUORI REGIONE » Riuscita la mostra di foto d’epoca curata da Marco Guerra “C’era una volta a Manfredonia”. A ricordo dell’evento speciale annullo filatelico

Riuscita la mostra di foto d’epoca curata da Marco Guerra “C’era una volta a Manfredonia”. A ricordo dell’evento speciale annullo filatelico

Manfredonia. Domenica 10 agosto, in Piazza Falcone e Borsellino, si sono ricordati i dieci anni dalla ricollocazione della storica Fontana Piscitelli con una visitatissima mostra di foto d’epoca intitolata “C’era una volta a Manfredonia” e con un annullo speciale creato per l’occasione. Il curatore della mostra Marco Guerra, 41enne sipontino da anni residente a Roma, ha selezionato una serie di scatti che ha inteso come un’integrazione alla sua raccolta di foto edita nel 2008 Manfredonia, percorso fotografico di una città “scomparsa”. Continua così la ricerca iconografica volta a testimoniare quanto fosse bella ed architettonicamente “pura” la città pugliese fino al secondo dopoguerra. La terribile speculazione edilizia cominciata negli anni Sessanta ad opera di persone insensibili alla preservazione del patrimonio edilizio di una certa rilevanza, ha fatto sì che molti angoli della bella città risultino ormai del tutto o parzialmente cambiati.

A fare da sfondo a questa mostra è stata la piazza che ospita la rinata Fontana Piscitelli proprio nella notte di San Lorenzo, esattamente come dieci anni prima quando fu inaugurato il nuovo Lungomare del sole per Siponto.

Particolare attenzione nella selezione delle 19 foto esposte da Marco Guerra, reperite grazie alla generosità di manfredoniani dediti alla divulgazione e alla ricerca di materiale simile, è stata riservata al Mulino D’Onofrio, a Palazzo Bava in Corso Manfredi e a Villa Rosa, gioiello di architettura eclettica di fine anni Trenta, unico manufatto dei tre menzionati pervenuto ancora ai giorni nostri ma versante in un totale stato di abbandono.

Per l’occasione a cura delle Poste Italiane ha funzionato un ufficio postale temporaneo  che ha apposto un annullo figurato speciale, ritraente un particolare della fontana, su una cartolina a tema offerta dal Comune di Manfredonia che è stato il committente dell’intera manifestazione rientrata tra gli eventi del Manfredonia Festival 2014.

Per i collezionisti, e anche per i pugliesi nel mondo, che desiderano procurarsi una di quelle cartoline timbrate, possono recarsi ancora per qualche tempo presso l’ufficio postale centrale di Manfredonia, chiedendo di Michele Santoro: il costo sarà unicamente quello del francobollo che si sceglierà di applicare per l’annullamento. In alternativa, tra qualche tempo, dopo la pausa estiva, ci si potrà rivolgere direttamente alla Biblioteca Comunale presso Palazzo Celestini, dove la mostra dovrebbe essere allestita in via permanente.

Per eventuali altre notizie rivolgersi al curatore della mostra Marco Guerra, e-mail: 03498825881@vodafone.it

Nelle foto: la cartolina con la fontana ed annullo filatelico; il  duratore della mostra Marco Guerra (da sx) con Vicenzo e Rosanna D’Onofrio e con Matteo Borgia (alle loro spalle una parte della mostra).
(N.B.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!