Home » POLITICA » Ripensamento del Governo su diritto spiagge

Ripensamento del Governo su diritto spiagge

Genova. L’Anci Liguria esprime piena soddisfazione per la decisione della Commissione Finanze della Camera di stralciare dal decreto Sviluppo i primi tre commi relativi al demanio marittimo, che  portava a 20 anni il diritto di superficie sulle spiagge.
È stato infatti redatto dal presidente di Anci Liguria, Marta Vincenzi, insieme all’assessore Simone Farello, il documento poi pienamente fatto proprio da Anci nazionale che lo ha presentato alle Camere, per esprimere lo scontento dei sindaci rispetto alla norma.
Partendo dalla Liguria, i sindaci chiedono ora di poter dare il loro contributo alla rilettura della normativa demaniale, alla valorizzazione degli investimenti degli imprenditori italiani, alla tutela del litorale e alla creazione delle condizioni per escludere le concessioni demaniali a finalità turistico-ricreativa dalla direttiva servizi.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!