Home » NEWS FUORI REGIONE » Rifiuti e Differenziata a Massafra: secondo incontro tra il sindaco e l’assessore Di Gregorio e l’impresa che gestisce il servizio

Rifiuti e Differenziata a Massafra: secondo incontro tra il sindaco e l’assessore Di Gregorio e l’impresa che gestisce il servizio

Massafra. Il sindaco e l’assessore alla “Qualità dell’ambiente e all’Ecologia”, Tonia Di Gregorio, presente il dirigente del settore ecologia, hanno tenuto il 9 agosto, presso la sede comunale, il secondo incontro con i rappresentati dell’ATI (formata da Universal Service SNC ed Ecologistica Servizi SRL) che gestisce il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti, per migliorare la qualità del servizio e rendere Massafra una città “riciclona”.

Tra l’Amministrazione e l’Impresa, per la quale erano presenti la proprietà, i tecnici e il responsabile degli operai, è stato instaurato un clima di collaborazione per poter raggiungere nei prossimi mesi importanti obiettivi, superando le criticità esistenti.

In particolare, nell’ultimo anno la percentuale di raccolta differenziata, come si evince dai dati in possesso dell’Ufficio Ecologia, è calata del 10%, paventando il rischio di un aumento della tassa rifiuti. L’impegno profuso dall’Assessore e dall’impresa hanno consentito fin da subito di invertire il trend negativo, portando – ad esempio- la differenziata dal 52% di giugno al 58% di luglio (senza considerare tessili e olio che dovrebbero far aumentare la percentuale di un ulteriore punto). L’impianto di conferimento dell’organico (Progeva) ha anche certificato che il rifiuto compostabile era di buona qualità, il che risparmierà alla città, per la prima volta, l’applicazione di penali in fattura.

Questo segnale positivo è tuttavia contrastato dalle continue bonifiche di indifferenziato che devono essere eseguite per recuperare i rifiuti abbandonati dai cittadini lungo le strade urbane ed extraurbane. A tale proposito, una situazione di emergenza è rappresentata dall’area posta vicino alla fontana lungo la strada che porta a Cernera, dove si è costretti ad effettuare una bonifica quotidiana con un camion da 50 tonnellate e, la domenica, con uno da 120 tonnellate, perché i rifiuti abbandonati aumentano nel fine settimana. La situazione non è sostenibile, a Cernera come in ogni altro posto dove vengono abbandonati i rifiuti, creando problemi igienico-sanitari, di decoro e un abbassamento inaccettabile della percentuale complessiva di differenziata, che incide negativamente su tutta la cittadinanza. Per far fronte a questa situazione emergenziale sono stati concordati con l’Impresa almeno tre piani di intervento: il primo prevede una campagna di sensibilizzazione e informazione alla cittadinanza che l’Impresa presenterà all’Amministrazione comunale ad inizio settembre e che, a differenza del passato, includerà la presenza di addetti che si interfacceranno direttamente con i cittadini, anche porta a porta; il secondo comporterà l’aumento dei controlli per contrastare i comportamenti incivili di chi abbandona i rifiuti per strada, con l’irrogazione delle sanzioni stabilite; il terzo consisterà nel creare un efficace servizio di pulizia delle strade cittadine. In particolare, su impulso dell’assessore l’impresa ha incrementato le verifiche sul lavoro svolto dai propri operai addetti alla raccolta e alla pulizia; l’Amministrazione comunale sta programmando un incontro allargato alla polizia municipale e agli operai dell’impresa per ottenere un miglioramento complessivo del servizio attraverso una più stretta collaborazione; il comune dovrà dotarsi di macchine spazzatrici di cui oggi non dispone, per acquistare le quali occorrerà rinvenire le risorse necessarie in bilancio.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate anche altre criticità esistenti, tra le quali, ad esempio, il volantinaggio selvaggio, l’abbandono dei rifiuti nell’area mercatale il martedì, l’assenza della segnaletica per il lavaggio delle strade nella maggior parte dei quadranti della città. Si è anche parlato di interventi specifici per la raccolta differenziata nel centro storico dove si ha l’intenzione di creare due isole ecologiche alle quali possano accedere solo le persone residenti fornite di apposita chiave di accesso.

«Dal primo giorno stiamo lavorando sui rifiuti e sulla raccolta differenziata che sono una delle priorità della nostra Amministrazione», ha dichiarato l’assessore Di Gregorio, aggiungendo: «La gente è esasperata e tanti me lo scrivono.

Stiamo lavorando su interventi diversificati, dalla formazione dei cittadini all’irrogazione di sanzioni per chi abbandona i rifiuti. I cittadini devono fare la differenziata ed essere messi in grado di farla bene, comprendendo che meno indifferenziato producono e meno pagano. Quello che è mancato a Massafra è una buona organizzazione del servizio, al quale dovremo rimediare, interagendo con l’Impresa, come stiamo facendo. Purtroppo, la situazione dell’ufficio ambiente del comune non è delle migliori. Vi è un solo funzionario, condiviso altro ufficio e il dirigente dell’area a luglio, purtroppo, è stato assente per malattia. Le difficoltà sono molte, in primis quelle finanziarie, ma qualche risultato l’abbiamo già raggiunto. Non pensiamo di risolvere i problemi in un giorno o in un mese, ma continuando con il nostro impegno e la collaborazione dei cittadini vinceremo l’importante sfida rappresentata dai rifiuti».

Afferma il Sindaco Quarto: «Per l’assessore Di Gregorio è stato un mese di intenso lavoro. Faccio appello al senso civico di tutti invitando a non abbandonare rifiuti indifferenziati per strada. È un gesto di inciviltà che crea ingenti costi per tutta la cittadinanza. Tenere pulita Massafra e le strade extraurbane deve essere un impegno collettivo».

Nella foto: un momento dell’incontro.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!