Home » LA SPEZIA, NEWS » Riconsegna del piastrino di un alpino nato alla Spezia e deceduto sul fronte russo nel 1943

Riconsegna del piastrino di un alpino nato alla Spezia e deceduto sul fronte russo nel 1943

La Spezia. Il sindaco della Spezia Massimo Federici ha ricevuto una lettera da parte del Signor Antonio Respighi, socio e consigliere dell’Associazione Nazionale Alpini, Gruppo di Abbiategrasso (MI), che, a seguito del suo viaggio nella città di Miciurinsk, nella regione di Tambov a sud – est di Mosca, ha ritrovato il piastrino di Luciano Canese, nato alla Spezia e combattente nella Seconda Guerra Mondiale sul fronte russo.

L’alpino è nato il 13 dicembre 1922 e risulta deceduto in Russia il 10 gennaio 1943, secondo le ricerche effettuate da Antonio Respighi presso il Ministero della Difesa.

Il Sindaco Federici ha provveduto a contattare la famiglia del soldato nella persona della sorella Anna Canese e, nei prossimi giorni, le consegnerà il piastrino.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!