Home » EVENTI, GENOVA, PRIMO PIANO » Regione, Turismo: Camogli, sagra del pesce solidale con il Gaslini

Regione, Turismo: Camogli, sagra del pesce solidale con il Gaslini

Camogli. Anteprima della  62^ edizione della  Sagra del Pesce di Camogli, in programma domenica 12 maggio, in mattinata in Regione Liguria, gran finale di quattro giorni di manifestazioni  che richiameranno nel borgo marinaro del Golfo Paradiso decine di migliaia di persone, con tutti gli appuntamenti della festa di San Fortunato che comincerà giovedì 9 maggio.

La Sagra del Pesce di Camogli ha come simbolo la maxi-padella (30 quintali di peso, con un diametro di oltre tre metri e un manico di cinque, in cui verranno fritte oltre 3 tonnellate di freschissimo pesce azzurro e altre specie.

Il programma della festa è stato presentato  in mattinata a Genova dal presidente della Pro Loco di Camogli Tonino Verdina, con l’assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri, il comune di Camogli,con l’assessore uscente al Porto e al Demanio Antonio Usai ,  Aldo Scorzone, designer della vecchia padella restaurata al centro di un allestimento in Largo Simonetti e Enrico Verrina, medico  del reparto di Nefrologia dell’ospedale Gaslini.

Al progetto Fondo e Fondazione per le malattie renali del bambino dell’ospedale pediatrico genovese sarà infatti devoluto l’incasso della manifestazione. Le  tremilacinquecento porzioni di frittura mista   saranno  distribuite   con un contributo di cinque euro.

Con la vaschetta di pesce fritto verrà consegnato anche il piattino-ricordo in ceramica con il simbolo della Sagra del Pesce 2013 realizzato quest’anno da Francesco Guerrazzi che si è aggiudicato il “Padellino d’oro”, una targa del Comune di Camogli e altri riconoscimenti dagli sponsor.

Sempre domenica pomeriggio, a Ruta di Camogli, è in programma la distribuzione della frittura mista di pesce senza glutine, a cura dei Volontari del Soccorso della frazione camogliese, in collaborazione con l’associazione Celachia Ligure.

Saranno quattro giorni di degustazioni di pesce  e altre specialità camogline anche alla “Sagra in tavola”, con gli stand gastronomici in salita San Fortunato , nella zona dell’ex mercato coperto. Con una sorpresa: venerdì sera, in controtendenza al pesce, è in programma una serata brasiliana. La “regina”  della  grande tavolata sarà la carne servita dai “tagliatori” con le spade, con musica e danze carioca.

Sabato sera, vigilia della sagra, Camogli festeggerà il patrono San Fortunato con la processione dell’Arca accompagnata dalla banda “Città di Camogli” e la “Sagra in Fiamme” in spiaggia con l’accensione dei falò dei quartieri “Porto” e Pinetto e i fuochi artificiali curati dall’azienda pirotecnica di Michele Bruscella, di Modugno (Bari).

Per la serata di sabato la Regione Liguria metterà a disposizione un treno storico dalla Spezia.

E sempre sul fronte degli spostamenti , per chi arriverà a Camogli in auto o in moto, soprattutto per il ritorno , il gli organizzatori consigliano di raggiungere l’autostrada al casello di Rapallo  attraverso la Ruta, a causa del possibile ingorgo a Recco, a causa delle deviazioni al traffico per il  ponte della via Aurelia in costruzione.
C.S.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!