Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Regione, Trasporti, Vesco: “Approvato cambio orario ferroviario. Migliorati treni per le 5 Terre”.

Regione, Trasporti, Vesco: “Approvato cambio orario ferroviario. Migliorati treni per le 5 Terre”.

Genova. Prenderà il via domenica 15 giugno il cambio orario ferroviario per il trasporto regionale ligure che resterà in vigore fino al 14 dicembre. Lo ha comunicato oggi l’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco, insieme al direttore regionale di Trenitalia Enrico Melloni.  Sono stati riconfermati i “treni del Mare”.

“Una bella prova di collaborazione fra amministrazioni regionali alla seconda edizione – spiega l’assessore Vesco – frutto di un accordo e di una proficua collaborazione fra la Regione Liguria e la Regione Lombardia, e quest’anno, visto il soddisfacente successo riscosso nell’estate del 2013, sono stati incrementati con alcuni servizi ferroviari aggiuntivi, che serviranno per quanto riguarda la Lombardia un bacino di utenza più vasto rispetto all’edizione scorsa con partenze da: Bergamo, Lecco e Gallarate.

Quindi dal 15 giugno prossimo, 8 corse dalla Lombardia alla Liguria, che circoleranno tutte le giornate festive, ed i Bergamo-Ventimiglia  che circoleranno anche al sabato a partire dal 28 giugno fino al 7 settembre ed avranno la seguente articolazione;

Milano P.ta Garibaldi 6,42 Ventimiglia 11,27

Gallarate 7,16 Albenga 11,29

Lecco 7,37 Sestri Levante 11.32

Bergamo 7,16 Ventimiglia 12,27 circolerà anche al sabato dal 28 giugno al 7 settembre,

Ventimiglia 17,37 Milano P.ta Garibaldi 22.23

Albenga 17,25 Gallarate 21,44

Monterosso 17,29 Lecco 21,36

Ventimiglia  18,16 Begamo 23,26 circolerà anche al sabato dal 28 giugno al 7 settembre,

“Con i treni del mare quest’anno contiamo di superare i 10.000  viaggiatori  che sceglieranno la Liguria per i loro fine settimana”, afferma Vesco.

Altra novità dal cambio orario è rappresentata dall’introduzione di nuovi servizi che la Regione Liguria ha programmato con Trenitalia, tra La Spezia e Levanto. Infatti a partire dal 15 giugno 2014 la quasi totalità dei treni dedicati ai collegamenti tra Sarzana/La Spezia e Monterosso saranno prolungati fino a Levanto e nella fascia oraria mattutina saranno effettuati due nuovi collegamenti tra La Spezia e Levanto nei giorni feriali, escluso il sabato ed altre due nei giorni festivi ed il servizio terminerà il 14 settembre, con la seguente articolazione:

-        Regionale 11386  partenza La Spezia 8,28 arrivo a Levanto 9,16 – effettuerà tutte le fermate e circolerà dal 15 giugno al 14 settembre – in tutti i giorni lavorativi escluso il sabato;

-        Regionale 11381  partenza Levanto 10,30 arrivo a La Spezia 11,15 – effettuerà tutte le fermate dal 15 giugno al 14 settembre, circolerà in tutti i giorni lavorativi escluso il sabato;

-        Regionale 11394 partenza La Spezia 9,20 arrivo a Levanto 10,03 – effettuerà tutte le fermate dal 15 giugno al 14settembre, circolerà solo nei giorni festivi:

-        Regionale 11395 partenza Levanto 10,23 arrivo a La Spezia 11.06, effettuerà tutte le fermate dal 15 giugno al 14 settembre, circolerà solo nei giorni festivi.

Un’altra novità introdotta dal cambio orario è rappresentata dal regionale veloce 2181 Milano centrale – Sestri Levante – La Spezia. “L’obiettivo – continua Vesco – è quello di soddisfare l’esigenze di confort di viaggio per il percorso a lunga distanza e offrire nel contempo una disponibilità maggiore di posti nella parte terminale del viaggio, normalmente caratterizzata da un notevole affollamento di passeggeri. Per questo è stato  deciso di impiegare, in partenza da Milano C.le alle ore 7,25, carrozze del tipo media distanza che offrono ai passeggeri maggiori confort e sono dotati di aria condizionata. Al termine della sua corsa a Sestri Levante, prevista alle 10,30, dallo stesso binario e stesso marciapiede, alle ore 10,35 partirà il regionale 24505 previsto in arrivo alla Spezia alle 11,34, che fermerà in tutte le località  sulla tratta ferroviaria e per questo treno verranno utilizzata carrozze del tipo doppio piano, per soddisfare la richiesta di un numero considerevole di utenti da trasportare”.

Con l’illustrazione del cambio orario di giugno 2014 sono stati presentati anche i numeri relativi al trasporto ferroviario regionale. Nel 2014  sono trasportati 110.000 passeggeri tutti i giorni, sono state servite 105 località, con 200 biglietterie e punti vendita attivi; ogni giorno medio feriale hanno circolato 265 treni, circa 90.000 mila collegamenti sono stati assicurati e sono stati compiuti 6.500.000 Km all’anno, con un impiego totale di 50 locomotori e 14 mezzi leggeri e 346 carrozze.

“Il corrispettivo versato dalla Regione Liguria a Trenitalia per il servizio fornito incluso il riutilizzo di detrazioni e penali  – ha concluso l’assessore regionale ai trasporti –  è stato di circa 78 milioni di euro, oltre IVA al 10%”. Il costo del servizio è stato coperto dai ricavi per il 48% circa, ben oltre il limite minimo previsto del 35%”.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!