Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Regione, Salute, Montaldo: nessun rischio mobilità e licenziamenti

Regione, Salute, Montaldo: nessun rischio mobilità e licenziamenti

Genova. Nessuna mobilità, né licenziamenti, per i dipendenti della sanità pubblica a Genova o in altre aree della Liguria. L’assessore regionale alla Salute Claudio Montaldo (nella foto) tranquillizza i lavoratori ed è netto nel rispondere all’allarme lanciato in questi giorni da alcuni sindacalisti: ”Non c’è alcun pericolo di mobilità e licenziamento del personale, non lo abbiamo fatto in questi anni in momenti ancora peggiori e tantomeno lo facciamo oggi. I problemi ci sono e ci saranno, li abbiamo sempre affrontati, lavorando sul turn-over  sostituendo, come prevedono le norme,  solo una parte del personale che va in  pensione altre azioni di riequilibrio del rapporto fra il personale infermieristico e quello amministrativo”.

Aggiunge l’assessore: “È stata fatta la fusione di tre aziende sanitarie: Santa Corona con l’Asl 2, Ist e San Martino, Villa Scassi con l’Asl 3, l’ospedale Evangelico con Voltri e non mi pare vi siano state deportazioni di personale, ma si sia fatto tutto nel rispetto dei diritti dei lavoratori e delle loro volontà che in questo momento hanno già tanti problemi, a cominciare dal blocco contrattuale che dura ormai da cinque anni”.

“Chi mette in giro queste menzogne, probabilmente vede flettere il consenso dei lavoratori e deve inventare scenari paurosi per avere maggiori attenzioni e consensi”, tuona Montaldo.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!