Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Regione, Province, Paita e Rossetti: ”Via a osservatorio regionale su riorganizzazione deleghe e tutela personale”

Regione, Province, Paita e Rossetti: ”Via a osservatorio regionale su riorganizzazione deleghe e tutela personale”

Genova. È stato siglato questa mattina nella sede della Regione Liguria di piazza De Ferrari  l’intesa sul monitoraggio e la qualificazione delle funzioni e del personale coinvolto nel processo di riordino istituzionale, a seguito della ridefinizione delle funzioni degli Enti locali.

All’incontro erano presenti gli assessori regionali alle infrastrutture con delega al riordino amministrativo Raffaella Paita (nella foto) e l’assessore regionale al bilancio Pippo Rossetti accanto ai rappresentanti di Anci, Upi, alle organizzazioni sindacali confederali e di categoria. Obiettivo dell’intesa la costituzione di un tavolo di regia che coinvolga tutti i soggetti partecipanti che si occuperà della riorganizzazione delle deleghe e delle funzioni e della tutela del personale. E parallelamente la costituzione di un osservatorio regionale sul riordino istituzionale che veda il coinvolgimento di tutti gli assessorati sulla base delle tematiche, oltre alle Province, alle città metropolitane e all’Anci.

“Si tratta di due ambiti – hanno spiegato gli assessori Paita e Rossetti – che si confronteranno mensilmente per coordinare tutte le fasi e seguire l’attività degli enti interessati, affinché gli eventuali processi di trasferimento avvengano nel rispetto delle norme”.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!