Home » POLITICA, PRIMO PIANO, SAVONA » Regione, Primarie: la Paita (Pd) molto agguerrita incontra i comitati a Celle Ligure

Regione, Primarie: la Paita (Pd) molto agguerrita incontra i comitati a Celle Ligure

Celle Ligure. Ieri, mercoledì 3 settembre, presso la Sala Consiliare del Comune di Celle Ligure, Raffaella Paita ha incontrato i cittadini e i partecipanti ai comitati che sostengono la sua candidatura alle primarie del Partito Democratico per la Presidenza della Regione Liguria nel levante savonese.

Il sindaco di Celle Ligure, Renato Zunino, ha introdotto la riunione, riferendo che i comitati sono ben cinque: due nelle Albisole, uno a Celle Ligure, uno a Varazze e uno nell’entroterra. La sala, infatti, era gremita di gente, tra cui anche il sindaco di Sassello e quello di Stella.

La dott.ssa Paita, che fa parte della Giunta regionale come assessore alle Infrastrutture, attività di protezione civile, difesa del suolo, ciclo delle acque e dei rifiuti, ecosistema costiero, rapporti con gli enti locali, ha, prima di tutto, chiarito alcuni punti.

Avendo il presidente Burlando deciso di non candidarsi per un altro mandato alla Regione per lasciare il posto a una nuova generazione di amministratori locali, la Paita, che ha lavorato positivamente, in questi anni, in Regione, costruendo rapporti di fiducia con molti amministratori locali, ha deciso di partecipare alle primarie. Ultimamente, però, girano voci non confermate che si presenterebbe il ministro Andrea Orlando e che, quindi, gli altri candidati si ritirerebbero dalle primarie stesse.

L’assessore Paita ha ribadito con forza che le primarie sono il metodo che il partito ha scelto per individuare i candidati alle varie elezioni, che ella non si ritirerà chiunque siano i suoi competitor, che la scelta, nell’ambito del partito, deve essere tra programmi e persone diverse. Inoltre, ha anche puntualizzato che i cittadini del centrosinistra, negli anni, hanno sopportato varie sconfitte e che, quindi, è loro diritto scegliere chi votare.

Raffaella Paita non si pone in contrasto con la Giunta uscente, non solo perché ne fa parte ma anche perché pensa che abbia lavorato bene. Questo non significa che non si debba andare avanti e che non ci sia molto ancora da fare. Anzi, ha ricordato che, insieme a Lorena Rambaudi (assessore alle Politiche sociali, terzo settore, cooperazione allo sviluppo, politiche giovanili, pari opportunità), ha combattuto molte battaglie e non tutte sono state vinte. I problemi, oggi, come tutti sappiamo, sono tanti: c’è bisogno di semplificare le procedure in tutti i campi, di operare ancora meglio nella sanità, di potenziare la vocazione ligure a turismo, ambiente, agricoltura. Ad esempio, la Paita chiede il riconoscimento DOP per l’oliva taggiasca. Infatti, se, nella vecchia concezione, questi erano considerati sviluppi minori, oggi noi dobbiamo valorizzare con forza i nostri prodotti e le nostre bellezze, compreso il trasporto marittimo.

In occasione di un dibattito sulle infrastrutture, nei giorni scorsi, la Paita ha subito un duro attacco dai No Tav e No Gronda. Si è discusso per anni – ha sostenuto con energia – di quest’opera necessaria (http://it.wikipedia.org/wiki/Gronda_di_Genova) ma ora, finalmente, vince l’operatività e il progetto sarà attuato.

Oltre alla riforma della formazione, per cui si dovranno fare solo corsi veramente utili nel mercato del lavoro, l’assessore ha concluso dicendo che devono essere ridotti gli stipendi dei consiglieri e anche che, ad esempio, in Regione, ci sono una settantina di dirigenti e che si dovrà arrivare addirittura a un dimezzamento.

In Liguria, come si è inteso anche nel numero e nell’interesse dei presenti, c’è tanta voglia di partecipare e tutti devono essere ascoltati. Poi, naturalmente, chi governa deve prendersi la responsabilità di decidere.
(Renata Rusca Zargar)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!