Home » GENOVA, POLITICA, PRIMO PIANO » Regione. Il governo impugna norme marginali della Legge 24

Regione. Il governo impugna norme marginali della Legge 24

Genova. Il governo ha impugnato davanti alla Corte Costituzionale la legge regionale della Liguria per ottenere un alloggio di edilizia popolare che stabilisce di fatto una precedenza agli italiani fissando tra i requisiti richiesti agli stranieri per averne diritto 10 anni di residenza regolare in Italia.

La Regione annuncia che si difenderà ribadendo le proprie ragioni. La legge era stata indicata durante la campagna elettorale per le amministrative dalla giunta di centrodestra e da Matteo Salvini come esempio per il resto d’Italia.Per l’assessore regionale Marco Scajola si tratta di “un autogol del Governo Genti-Renzi, che contesta chi vuole difendere gli italiani nell’assegnazione dell’edilizia residenziale pubblica”. Il punto che sarà sottoposto al giudizio di legittimità sarà il requisito dei “dieci anni di permanenza nel territorio italiano per gli stranieri” introdotto dalla Giunta Toti per favorire i cittadini italiani.

“Stupisce che le motivazioni che hanno portato alla richiesta di impugnativa siano basate su normative europee e non sulla normativa nazionale – commenta Scajola -, l’ennesima prova di quanto l’Italia conti poco in Europa. Noi difendiamo i ‘dieci anni’ perché sono basati su norme nazionali vigenti e su criteri di buona amministrazione che la Giunta Toti ha voluto mettere in campo”. “Ci difenderemo davanti alla Corte Costituzionale dimostrando la nostra buona fede – ha aggiunto – la cosa importante è il riconoscimento da parte del Governo della validità di quasi la totalità della nostra legge, tutto il resto della norma non è stato contestato, come il requisito dei cinque anni di residenza nella Regione Liguria”.

Sull’argomento non perdono occasione per pungolare il governo Toti, gli esponenti del gruppo del Pd in Regione: “Un’altra legge della Giunta Toti – la settima in due anni – è stata impugnata dal Governo per palese incostituzionalità. Questa volta è toccata al provvedimento sull’edilizia popolare e nello specifico alla parte in cui si stabilisce che una famiglia di immigrati possa accedere a una casa popolare soltanto dopo 10 anni di residenza. Una norma, che confligge con la direttiva comunitaria sui soggiornanti di lungo periodo e in merito alla quale avevamo già messo in guardia la Giunta Toti prima in Commissione e poi in aula, anche a fronte di precedenti leggi analoghe approvate da altre Regioni e puntualmente bocciate dal Governo. Ma a questa maggioranza a trazione leghista non importa seguire le regole e la Costituzione, l’unico obiettivo è fare propaganda politica, parlando alla pancia del proprio elettorato. Un comportamento istituzionalmente scorretto, che crea danni economici alla Regione e quindi a tutti i liguri. Quella sulle case popolari si aggiunge ormai al lungo elenco di leggi bocciate dalla Giunta Toti fra cui spiccano – solo per citare i casi più eclatanti – il Piano Casa (poi modificato), la disciplina del tributo speciale sui rifiuti e la legittima difesa.

Critica la posizione delle opposizioni. La portavoce del M5s in Regione Alice Salvatore dice che questo “è l’ennessimo fallimento della giunta Toti”. Anche il Pd attacca Toti che sottolinea come questo sia l’ennesimo caso di una legge regionale che passa alla Corte Costituzionale. Pronta la risposta del governatore ligure che si scaglia contro la decisione di Palazzo Chigi: “Il governo è poco attento ai bisogni degli italiani”.

Ora la palla passa ai giudici della Corte Costituzionale chiamati a decidere definitivamente sulla validità o meno della legge. 
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!