Home » POLITICA, PRIMO PIANO » Regione, Emigrazione, nuovo DDL per i liguri nel mondo

Regione, Emigrazione, nuovo DDL per i liguri nel mondo

Genova. Nuovo disegno di legge sull’emigrazione in Liguria. Lo ha approvato in mattinata la giunta Burlando, su proposta dell’assessore Enrico Vesco.

A distanza di quasi vent’anni dall’ultima legge del 1993, che  istituì la Consulta regionale ligure per l’emigrazione e previsto interventi della Regione Liguria nei confronti della comunità dei liguri nel mondo, “era opportuna una revisione della normativa per adeguarla alla realtà odierna” spiega Vesco.

“I giovani, spesso discendenti di terza o quarta generazione da liguri emigrati-ha aggiunto l’assessore illustrando il provvedimento al termine della giunta- necessitano di un maggiore coinvolgimento per evitare che con il tempo la spinta all’associazionismo si esaurisca”.

Per fare questo è indispensabile stabilire un più stabile rapporto fra i luoghi d’origine e i Paesi dove i giovani discendenti vivono studiano e lavorano, sentendosi ormai integrati nella nazione cha ha ospitato i loro avi.

Occorre quindi favorire i soggiorni in Liguria, “specialmente che aiutano a  frequentare i corsi di studio ai giovani con ascendenze liguri, per creare un “ponte” tra la Liguria e i paesi dove le comunità liguri sono ormai integrate nei paesi che li hanno ospitati”.

Con le nuove normative cambia anche la composizione della Consulta che da “Consulta regionale per l’emigrazione” diventa “Consulta regionale dei liguri nel mondo” che presto avrà un proprio logo.

Nella Consulta ci saranno i rappresentanti del mondo della scuola,  dell’Università, e della Azienda regionale per il diritto alla studio. E anche dell’Osservatorio permanente per il lavoro frontaliero per consentire una adeguata valutazione dei problemi specifici dei lavoratori  di oltre confine”.

Uno dei punti chiave della nuova legge è l’istituzione di un elenco delle associazioni dei liguri nel mondo, che costituirà uno strumento importante per la “mappatura” dell’associazionismo e formerà una sorta di banca dati delle associazioni sparse nel mondo. Il ddl  introduce anche la possibilità di conferire benemerenze per i liguri all’estero che si siano particolarmente distinti nel loro campo di attività.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!