Home » PRIMO PIANO » Regione, Ecotassa, Liguria finanzia il restyling dei parchi

Regione, Ecotassa, Liguria finanzia il restyling dei parchi

Genova. La Regione Liguria ha destinato una prima tranche di 700 mila euro dell’ecotassa dovuta al conferimento dei rifiuti in discarica.

La quota andrà a favore  delle aree protette regionali per la manutenzione straordinaria  di rifugi, immobili, impianti, rifugi, sentieri.

Il provvedimento è stato approvato dalla giunta della Regione Liguria su proposta dell’assessore all’ambiente Renata Briano, in collaborazione con gli assessori al Bilancio e al Turismo Pippo Rossetti e Angelo Berlangieri.

Il finanziamento è ripartito fra gli enti parco Alpi Liguri (90 mila euro) Antola (125 mila), Aveto (105 mila), Beigua( 90 mila), Montemarcello-Magra (90 mila), Portofino (90 mila).

Assegnato anche un contributo di 10 mila euro alla Provincia di Genova per l’area protetta del giardino botanico di Prato Rondanino.

Si tratta di finanziamenti affidati agli enti parco regionali “ per il completamento e il consolidamento di interventi a favore del territorio montano, con particolare attenzione per la manutenzione della rete sentieristica e delle infrastrutture che promuovono una fruizione sociale e sostenibile dell’entroterra”, spiega l’assessore Reanta Briano.

“Di notevole valore, sostanziale e non solo simbolico-aggiunge la Briano- l’attuazione di un primo lotto di lavori da 90 mila euro per il ripristino dei sentieri del Parco di Montemarcello-Magra danneggiati dai recenti eventi alluvionali che hanno colpito lo spezzino”.

L’azione fiscale di aumento  dell’eco tassa era stata proprio per sostenere non solo la raccolta differenziata “ma anche per  aiutare  la  conservazione del territorio , una scelta politica di bilancio che si è dimostrata giusta per la tragedia avvenuta”, afferma l’assessore Rossetti.

Grazie al fondo regionale dell’ecotassa  si potrà migliorare, in particolare, la fruizione dell’Osservatorio Astronomico dell’Antola, restaurare i rifugi del Passo del Bocco, le Casermette del Penna e l’impianto fotovoltaico di Pratomollo In Val d’Aveto. Lavori in programma anche  al rifugio Argentea, nella Foresta del Lerone , il sentiero degli Alpini nelle Alpi Liguri.

Commenta così il provvedimento l’assessore Angelo Berlangieri:

“Pensando all’origine di questi finanziamenti, le discariche,  mi viene in mente una strofa-capolavori di Fabrizio de Andrè, : dai diamanti non nasce niente/dal letame nascono i fiori. In realtà, sostenere i parchi naturali, per la Liguria, significa  mantenere ad alto livello dei formidabili luoghi della bellezza, una delle motivazioni più importanti del turismo all’aria aperta”.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!