Home » POLITICA » Regione. Assessore Paita: “L’Aurelia bis sempre più una priorità per il Ponente”

Regione. Assessore Paita: “L’Aurelia bis sempre più una priorità per il Ponente”

Genova.  Mattinata dedicata al Ponente savonese per l’assessore regionale alle infrastrutture,  Raffaella Paita che ha effettuato, alla presenza degli uffici tecnici regionali, una serie di incontri tra Regione, Autostrada dei Fiori, ANAS, Provincia di Savona, ed alcuni Comuni.


Primo punto all’ordine del giorno la richiesta da parte della sindaco del Comune di Orco Feglino, Milena Scosseria ad Autofiori di valutare il completamento nel suo Comune dello svincolo autostradale ad oggi parzializzato solo da e per Genova per consentire una maggiore attrattività al Comune e dare un’alternativa di uscita per la riviera finalese oggi tutta concentrata sullo svincolo di Finale L. L’opera dovrà aver cura dell’impatto sull’abitato circostante.


“Sulla richiesta della sindaco di Orco Feglino -  ha detto l’assessore Paita – che ha manifestato un problema reale dovuto ad un passato deficit di programmazione, credo sia opportuno portare avanti un ragionamento di tipo organico sul territorio  che leghi quest’opera al completamento dell’Aurelia bis, attivando un percorso di interesse comune per tutti gli interlocutori presenti al tavolo di oggi. In tal senso, così come sta accadendo altrove, un’opera di per sé non prioritaria può acquisire una rilevanza strategica in un disegno complessivo di tutti i collegamenti del ponente.”


Durante il secondo incontro, per il casello di  Borgio Verezzi, il sindaco Renato Dacquino ha presentato una bozza di progetto per l’attivazione di un’uscita in una zona industriale con l’obiettivo di liberare dal passaggio di mezzi pesanti il centro abitato. “Anche sulla richiesta del sindaco di Borgio -  ha sottolineato Paita –  si può fare un ragionamento analogo in quanto la risoluzione più adeguata riguarda comunque la realizzazione dell’Aurelia bis. Considerato che Autofiori non ritiene perseguibile l’ipotesi del casello  ho chiesto ai presenti un impegno nel velocizzare l’avvio della progettazione in merito.”


Infine  all’ultimo incontro previsto relativo all’Aurelia bis, hanno partecipato Regione Liguria, ANAS, Provincia di Savona e i sindaci di Ceriale, Ennio Fazio, e Borghetto Santo Spirito, Santiago Vacca. Gli uffici tecnici regionali hanno presentato la bozza dello studio di fattibilità, compatibile con il tracciato ferroviario e il percorso autostradale. Ora ANAS, Comuni e Provincia analizzeranno questa prima idea progettuale e forniranno le loro indicazioni per poi arrivare alla progettazione definitiva. 

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!