Home » GENOVA, POLITICA » Regione, Asili Nido, Rambaudi: ”Quasi tre milioni di euro per consolidare i servizi a favore della prima infanzia”

Regione, Asili Nido, Rambaudi: ”Quasi tre milioni di euro per consolidare i servizi a favore della prima infanzia”

Genova. Quasi tre milioni di euro per migliorare l’offerta e sostenere i costi di gestione degli  asili nido della Liguria. Sono stati stanziati oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle  politiche  sociali, Lorena Rambaudi nell’ambito degli interventi a favore dei servizi socio-educativi per la prima infanzia.  I finanziamenti, per un ammontare dei 2.754.194 euro,  saranno riservati  ai Comuni che gestiscono  i servizi educativi per la prima infanzia e ad Enti del terzo settore.

“Dare un sostegno economico per la gestione dei nidi è un fatto importante – ha detto l’assessore Rambaudi – considerate le difficoltà dei bilanci comunali e le criticità dei numerosi asili aperti con il programma Liguria Famiglia che oggi faticano nella fase di avvio dell’attività”.

Il finanziamento è stato possibile grazie ad un’azione della commissione nazionale politiche sociali, coordinata dall’assessore regionale, Lorena Rambaudi che per la prima volta ha ottenuto la possibilità di utilizzare il fondo nazionale per la gestione e non solo per interventi di investimento.

“Lo scorso anno all’avvio dell’iter – ha spiegato Rambaudi – abbiamo dato un segnale netto al Governo: inutile aprire nuove strutture in un momento di criticità dei fondo sociali e rischiare di non riuscire a mantenerle, soprattutto per quelle Regioni, come la Liguria, vicino alla copertura del parametro di Lisbona, fissato nel 33% di posti/nido in relazione alla popolazione di quella fascia di età”.

I finanziamenti sono destinati a 183 nidi o servizi integrativi per la prima infanzia, quali centri per bambini o piccoli servizi gestiti a domicilio che svolgono attività per 6.196 bambini. La quota principale va ai nidi comunali con la soddisfazione dell’ANCI che ha partecipato all’intesa.

Una parte è destinata agli asili gestiti dal privato sociale no profit che rientrano nella programmazione dei distretti e nel piano Liguria Famiglia, attivato negli anni precedenti.

“E’ evidente – conclude l’assessore Rambaudi – che la preoccupazione per questo settore è la tenuta nel tempo dei servizi considerato l’azzeramento dei fondi nazionali. Mi sento di dire che in Liguria abbiamo servizi di ottima qualità strutturale e gestionale e a questo proposito la prossima settimana porteremo in Giunta la proposta di un nuovo sistema di accreditamento per monitorare e garantire sempre di più la qualità nei delicati servizi dedicati ai più piccoli”.


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!