Home » EVENTI, GENOVA, PRIMO PIANO » Regione, Agroalimentare: eccellenze e cose buone di mare di terra nello stand della Liguria a Slow Fish 2013

Regione, Agroalimentare: eccellenze e cose buone di mare di terra nello stand della Liguria a Slow Fish 2013

Genova. La Regione Liguria  sarà presente a Slow Fish 2013-Il mare di tutti, la grande fiera del pesce  dedicata al mondo ittico , agli ecosistemi delle acque e al consumo responsabile – in programma dal 9 al 12 maggio al Porto Antico di Genova , con uno stand fitto di eventi, laboratori e promozioni.

Lo spazio, allestito insieme con Unioncamere Liguria e Camera di Commercio di Genova sarà ospitato nei pressi del Bigo, al centro dell’area espositiva di Slow Fish, giunto alla sesta edizione.

Tanti colori e sapori accoglieranno in riva al mare i visitatori  fra le barche dei pescatori ,  gli  uliveti e le “fasce” di Liguria, profumate di basilico, salvia, rosmarino sullo sfondo.  L’ingresso alle iniziative in programma nell’area Liguria, come del resto a Slow Fish 2013, è   gratuito.  Spaziano dai laboratori di assaggio  alle “scuole di cucina”, alla promozione delle eccellenze liguri in campo agroalimentare, agli approfondimenti scientifici, alla promozione dell’ittiturismo e del  pescaturismo .

In programma anche quest’anno, come nell’edizione di  Slow Fish 2011, l’intrattenimento serale, con lo spettacolo di teatro canzone “Alla ricerca del pesce perduto”, organizzato nell’ambito del progetto europeo Fish Scale , al quale partecipa anche la Regione Liguria, a cura di Suq Genova. Al termine della serata è previsto il lancio dell’edizione 2014  del  Premio Rebora, istituito dalla famiglia Carbone  titolare della storica “Manuelina” di Recco,  per ricordare la straordinaria passione e professionalità di Giovanni Rebora , con il patrocinio della Regione Liguria.

L’ormai celebre battuta di Giovanni Rebora «Pesce povero? E perchè mai dovrebbero esserci pesci poveri: i pesci mica compilano il 740» è  spesso  ricordata da  Carlin Petrini, presidente internazionale di Slow Food.

In cartellone, anche la presentazione del nuovo documentario “Passato presente e futuro della pesca in Liguria”  sulla storia della pesca in Liguria, realizzato dall’Università di Genova, insieme alle Aree Marine Protette liguri  di Portofino e Bergeggi, e l’Osservatorio Ligure Pesca ed Ambiente con la collaborazione di Unioncamere, per raccontare la pesca ligure dagli anni ’50 ai giorni nostri.

Il calendario definitivo degli appuntamenti sarà disponibile da sabato 4 maggio sul sito  (www.regione.liguria.it) e sul portale ligure dell’agricoltura (www.agriligurianet.it), con tutte le informazioni per prenotare la propria partecipazione ad eventi e laboratori.

Le iniziative sono state realizzate con la collaborazione di:Acquario di Genova, Area marina protetta Portofino, Ara – Associazione Regionale degli Allevatori liguri, Consorzio Basilico Genovese Dop,Consorzio Tutela Olio Dop Riviera Ligure, Dipartimento Sanità della Regione Liguria,Genova Gourmet, Istituto Alberghiero “Nino Bergese.” Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle d’Aosta – Sezione di Genova, Legapesca,Olpa – Osservatorio Liguria, Pesca e Ambiente Parco dell’Aveto ,Università di Genova.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!