Home » GENOVA, NEWS » Regione, Aeroporto, al “Cristoforo Colombo” “vola” anche la stazione ferroviaria di Sestri Ponente

Regione, Aeroporto, al “Cristoforo Colombo” “vola” anche la stazione ferroviaria di Sestri Ponente

Genova. In attesa della privatizzazione – il termine delle offerte scade fra dieci giorni – l’aeroporto  Cristoforo Colombo di Genova, incassa  in meno di un anno, un + 30% di passeggeri, cresciuti, negli ultimi due anni, da 1 milione a 1 milione e 400 mila,  in gran parte turisti ,  conferma il piano di investimenti  varato lo scorso anno con la Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova (7,5 milioni in tre anni) per  sviluppare i voli internazionali e mette in campo una nuova strategia per i nuovi collegamenti. Quelli aerei, da oggi al 2014,  dopo il successo degli ultimi nuovi voli , quelli low cost per Barcellona, operato da Vueling, con Francoforte di Lufthansa e il volo di linea  per Istanbul, di Turkish Airlines e altri con Mosca, Rostow, Krasnodar, Bruxelles, ma anche i collegamenti passeggeri via terra con la città e le Riviere di Ponente e Levante.

Per la città, oltre al VolaBus che sarà mantenuto,  una prima  soluzione è a portata di mano del Cristoforo Colombo. Da ottobre, e comunque appena saranno finiti i lavori del sottopasso da parte di Rfi-Rete ferroviaria Italiana, la stazione ferroviaria di Sestri Ponente godrà di un collegamento integrato ogni 25 minuti con l’aeroporto grazie a un bus dell’Amt, al costo di un normale biglietto (1,50). I passeggeri  potranno visionare l’orario dei treni in aeroporto, ma anche nella stazione ferroviaria che cambierà nome e si chiamerà Sestri Ponente Aeroporto, si potrà conoscere sui monitor l’andamento dei voli.

Più ambiziosi i progetti dell’aeroporto Cristoforo Colombo anticipati in Regione Liguria all’assessore al Turismo Angelo Berlangieri dal presidente e direttore generale del “Cristoforo Colombo” Marco Arato e  Paolo Sirigu e caldeggiati dal presidente della Camera di Commercio di Genova Paolo Odone.

Entro il 2015 le novità della stazione ferroviaria di Sestri Ponente prevedono un utilizzo come metropolitana leggera e, da parte dell’aeroporto la creazione di un parcheggio di interscambio nella zona nord, una sorta di versione genovese del milanese Parking Famagosta all’uscita dell’autostrada per alleggerire il traffico cittadino e facilitare l’arrivo dei passeggeri dello scalo.

Angelo Berlangieri sottolinea come  sia urgente, oltre a trovare nuovi collegamenti e nuovi hub aerei dare una risposta agli operatori turistici non genovesi che chiedono collegamenti terrestri  fra le riviere e il “Cristoforo Colombo”. Anche su questo punto, entro la fine del mese, Regione Liguria e operatori contano di arrivare all’approvazione di un progetto condiviso.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!