Home » NEWS FUORI REGIONE » Rassegna itinerante “Arte per la vita”. S’inaugura il 7 dicembre a Massafra presso il Palazzo della Cultura

Rassegna itinerante “Arte per la vita”. S’inaugura il 7 dicembre a Massafra presso il Palazzo della Cultura

Massafra. “Arte per la vita” è la rassegna di pittura itinerante che sabato, 7 dicembre (alle ore 19.00) verrà inaugurata  presso il Palazzo della Cultura. E’ rivolta ai giovani studenti delle Accademie di Belle Arti d’Italia e destinata a promuovere la cultura della Donazione e Trapianto di organi. Ad organizzarla l’Associazione Trapiantati Organi Puglia Onlus, che ha sede regionale a Massafra, e l’Associazione Sarda Trapianti “Vita Nuova” Onlus (intitolata al compianto cardiochirurgo Alessandro Ricchi, suo fondatore), in sinergia con l’Associazione “Remo Branca”.

Porteranno saluti il sindaco Martino Tamburrano, l’assessore alla Cultura Antonio Cerbino, l’assessore alla P.I. Giancarla Zaccaro. Coordina il giornalista ed editore Antonio Dellisanti.

Intervengono: Giampiero Maccioni (presidente Associazione Sarda Trapiantati “Vita Nuovo Onlus . Alessandro Ricci, Stefano Cherchi (Artista – Associazione Remo Branchi); i Rettori delle Accademie Belle Arti di Foggia e Lecce,  Chiara Samugheo (madrina della rassegna “Arte per la vita”). Concludo l’Accademico dei Lincei Cosimo Damiano Fonseca.

Le prime esposizioni si sono tenute in Sardegna (ad Iglesias ed Alghero).

La mostra itinerante, con i convegni sul tema della donazione e trapianto, raggiungerà le principali città italiane.

In questo modo si vuole catalizzare l’attenzione verso il valore della vita e della solidarietà e, nel contempo, valorizzare le giovani promesse dell’Arte Italiana. Nel catalogo le immagini di 31 opere pittoriche degli studenti delle accademie di Belle Arti Italiane di: Capo d’Orlando, Foggia, Genova, Lecce, Milano, Napoli, Reggio Calabria, Roma, Sassari, Siracusa, Torino, Venezia, Verona, Vibo Valentia. A Massafra espongono loro opere anche i pittori Rita Protopapa, Rosario Rosafio, Carmela Orlando, Umberto Colapinto e Vito Spada, al quale si deve anche l’organizzazione della serata.

Grazie alla profonda amicizia con gli artisti Angelo e Stefano Cherchi, l’ATO Puglia Onlus, ha al suo fianco (come precisa il presidente Giovanni Santoro)ci uno dei più grandi fotografi italiani del dopoguerra, Chiara Samugheo, barese, da sempre sensibile ai grandi problemi che affliggono l’umanità, e che, anche in questa circostanza, ha voluto offrire una risposta concreta d’animo e di partecipazione sensibile, rendendosi pronta ad operare nel mondo del volontariato, offrendo gratuitamente il suo prezioso contributo per la realizzazione del catalogo.

Questo progetto si colloca all’interno delle finalità delle campagne nazionali di comunicazione e promozione della cultura della donazione, realizzate dal 2000 ad oggi, e che hanno contribuito a diffondere una corretta informazione e a sensibilizzare la popolazione sul tema della donazione e del trapianto di organi, tessuti e cellule.

Tutto ciò, al fine di favorire una maggiore consapevolezza sull’importanza di sottoscrivere la dichiarazione di volontà sulla donazione degli organi e dei tessuti dopo la morte e far accrescere la conoscenza sui benefici del trapianto.

Le campagne di promozione della cultura della donazione si realizzano sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica. In questa occasione il Presidente Giorgio Napolitano ha conferito alla manifestazione Arte per la vita” una propria targa bronzea di rappresentanza.

Nella foto l’invito  “Arte per la vita”.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!