Home » NEWS FUORI REGIONE » Rassegna Coinvolgimenti al Palazzo della Cultura di Massafra. Incontro con l’autore Giuseppe Aiello

Rassegna Coinvolgimenti al Palazzo della Cultura di Massafra. Incontro con l’autore Giuseppe Aiello

Massafra. Sabato scorso presso il  Palazzo della Cultura si è svolto un incontro con Giuseppe Aiello, autore del libro  “Il mistero (solubile) dello zucchero assassino -  Una storia di cibo, dominio, denaro e scienza” (Punctum/Candilita Edizioni).  Questo incontro con l’autore rientrava negli appuntamenti di anteprima della rassegna CoinvolgiMenti, promossa dall’Assessore alla Cultura del Comune di Massafra, Antonio Cerbino, e curata da MassafrArte e dal Presidio del Libro con la collaborazione della Cooperativa Sociale “Il Filo di Arianna”.

Le pagine del libro non sono contro lo zucchero, ma sullo zucchero, perché l’importante non è evitare assolutamente tutto ciò che ci fa male, ma sapere in che misura ci fa male ciò che mangiamo (o beviamo, o fumiamo, etc.). E poi decidere se ne vale la pena, in modo consapevole, che è in fondo ciò che più importa.

Un libro insolito (dalla copertina ti aspetti un romanzo e invece trovi un bel saggio di scienza, società e politica) che si legge con piacere. Un’approfondita indagine sul rapporto tra Homo Sapiens e zucchero, in bilico tra rischi per la salute e necessità alimentari.

Per informazioni: Tel. – 3471279739; e-mail: massafrarte@gmail.com. Sito: coinvolgimenti.blogspot.it

Nella foto la copertina del libro.
(N.B.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!