Home » BACHECA WEB, SAVONA » Rapaci in Val Bormida

Rapaci in Val Bormida

Savona. Un piccolo uccello rapace è stato soccorso dai volontari della Protezione Animali savonese sulla strada ai margini di un bosco a Giusvalla (SV).

E’ un assiolo, che viene ora curato dai veterinari e dai volontari dell’Enpa per problemi agli occhi e parassitosi e che, appena guarirà, verrà nuovamente liberato nella zona di ritrovamento, per potersi riambientare e preparare per la migrazione autunnale.

Sono ormai più di mille, quest’anno, gli animali selvatici feriti ed in difficoltà soccorsi dall’Enpa in provincia di Savona; tra essi trenta uccelli rapaci (sparvieri, bianconi, civette, gheppi, poiane, gufi, assioli ed

allocchi) a dimostrazione della grande importanza che ha la Liguria nella migrazione di questi volatili. Ciononostante Provincia e Regione non hanno ancora attivato un servizio pubblico di soccorso, con buona pace dei tanti convegni e dichiarazioni in favore, purtroppo solo a parole, della difesa della biodiversità. Da inizio anno i volontari dell’Enpa savonese stanno svolgendo a proprio totale carico il servizio, perché la Provincia ha sospeso la relativa convenzione che peraltro copriva soltanto la metà delle spese necessarie; gli animalisti hanno sollecitato un incontro urgente con il presidente Vaccarezza e l’assessore Revetria e sono in attesa della convocazione, mentre le risorse economiche dell’associazione si assottigliano sempre di più.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!