Home » ALTRI SPORT, IMPERIA » Rally du Chablais Svizzera: Michele Tassone continua la caccia al Trofeo Abarth

Rally du Chablais Svizzera: Michele Tassone continua la caccia al Trofeo Abarth

Dopo una partenza entusiasmante ed un amaro ritiro causa problemi tecnici, Michele Tassone e Fabio Grimaldi sono pronti ad affrontare la terza prova del selettivo campionato Fiat Abarth 500 trofeo Selenia che li vede protagonisti  a Lavey (CH) in occasione del Rally du Chablais. I due “ragazzini terribili” continuano la loro avventura con la piccola di casa Fiat con l’intenzione di mantenere il primato tra gli under 25 e conquistare punti anche per la classifica generale che attualmente li vede in terza posizione. I due ragazzi  rimandano tutti i commenti alla fine della gara, in quanto sono consapevoli che da adesso in avanti ogni errore o distrazione costerà caro in termini di punti validi per il campionato.

 Dopo una partenza entusiasmante ed un amaro ritiro causa problemi tecnici, Michele Tassone e Fabio Grimaldi sono pronti ad affrontare la terza prova del selettivo campionato Fiat Abarth 500 trofeo Selenia che li vede protagonisti  a Lavey (CH) in occasione del Rally du Chablais. I due “ragazzini terribili” continuano la loro avventura con la piccola di casa Fiat con l’intenzione di mantenere il primato tra gli under 25 e conquistare punti anche per la classifica generale che attualmente li vede in terza posizione. I due ragazzi  rimandano tutti i commenti alla fine della gara, in quanto sono consapevoli che da adesso in avanti ogni errore o distrazione costerà caro in termini di punti validi per il campionato.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!