Home » LA POSTA » Raccolta differenziata a Massafra

Raccolta differenziata a Massafra

Riceviamo (in data odierna 12 dicembre) e pubblichiamo questo comunicato inviatoci da Imma Semeraro (Segretario Circolo Pd Massafra) e da Angelo Notaristefano (Segretario Circolo Gd Massafra).

Raccolta Differenziata a Massafra: un fiasco per la maggioranza  e la Giunta Tamburrano e più tasse   per i  cittadini per coprire i maggiori costi dovuti  agli errori politici ed amministrativi del centro destra.

I massafresi, infatti , pagheranno 270 000 euro in più  l’anno, fino al 2019 ,per “migliorare” la raccolta differenziata a cui si aggiungeranno altri 128 125 euro per  le isole ecologiche interrate più l’ecotassa.

Dopo i nostri report e le iniziative  sulla scandalosa situazione dei rifiuti a Massafra , che ci hanno  impegnato  per tutto il 2013  , l’amministrazione ha pubblicamente ammesso ,tramite l’ Assessore Gentile il proprio fallimento . Insuccesso  testimoniato dalla bassissima percentuale di RD , dalla sporcizia che regna in città e dai cumuli di rifiuti  e che il centrodestra però ha addossato “solo” sulla cittadinanza.

Successivamente con delibera di giunta del 02/10/2013 il centrodestra ha ammesso  che la Raccolta differenziata è stata progettata in maniera arraffazzonata a causa della  insufficienza di risorse disponibili .Ci chiediamo tuttavia come mai mancassero le risorse economiche  se il periodo di  riferimento  è relativo proprio agli anni in cui a Massafra si è registrata una  pressione fiscale  tra le più alte d’Italia .

Inoltre ci chiediamo ,se le risorse erano scarse, perche non si è ripresa la Raccolta Differenziata nei quartieri Prato Fiorito e Sant’Oronzo  ,  laddove le famiglie disponevano già dei kit dati dai fondi regionali per la sperimentazione? Perchè  invece si è ripartiti dal Centro storico, riacquistando nuovamente tutto il materiale per la raccolta e non si è tenuto  conto ,  delle difficoltà logistiche e non solo? .

Il risultato è che a tutt’oggi Massafra non arriva al 5% di Raccolta differenziata e che, conseguentemente ,   dal 1° gennaio 2014 , per i Comuni che non hanno raggiunto il 40% , l’ammontare del tributo speciale per il conferimento in discarica dei rifiuti indifferenziati sarà di 25,82 euro per tonnellata  .

Il fallimento  della raccolta differenziata , non è soltanto l’insuccesso di sindaco e assessore , purtroppo è la sconfitta di tutti quei  massafresi ,che come noi, fanno costantemente la raccolta differenziata e vogliono un ambiente pulito , e  si ritrovano con  la città sporca e tasse elevatissime.

Secondo noi gli  ulteriori costi voluti dal centrodestra  per  “migliorare” la raccolta differenziata, in realtà non garantiranno  a priori nè una crescita della percentuale dei rifiuti differenziati ,  nè  benefici per i cittadini.

Noi siamo sicuri che Massafra ed i massafresi ,  in pochi mesi  , potrebbero raggiungere il  60-70% di Raccolta differenziata e ridurre le relative  tasse se solo si procedesse seriamente nella programmazione facendo le giuste correzioni  al ” Piano per la Raccolta Differenziata che non ci convince.

Per informazioni: Circolo Partito Democratico Massafra – tel.3475393352 -

3405586708

Imma Semeraro

Segretario Circolo Pd Massafra

Angelo Notaristefano

Segretario Circolo Gd Massafra

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!