Quale sorte per il Punto di primo intervento di Massafra? Il sindaco scrive all’ASL e alla regione Puglia

Scritto da Redazione Il 9 aprile 2017 @ 19:20 Nella categoria NEWS FUORI REGIONE

Massafra. Il sindaco Fabrizio Quarto vuol vederci chiaro sulla paventata chiusura del Punto di Primo Intervento di Massafra e di Mottola e ha inviato una missiva al direttore del Dipartimento Politiche della Salute Giancarlo Ruscitti, al direttore generale dell’ASL di Taranto Stefano Rossi, al direttore del Distretto Socio Sanitario n.2 Gregorio Colacicco, al direttore del Dipartimento di Emergenza Territoriale Mario Balzanelli e infine al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, con la quale evidenzia e argomenta come sia strategico il mantenimento del PPI di cui si è “programmata la chiusura”.

La decisione – scrive Quarto – appare irragionevole dal momento che il Distretto n. 2 dell’ASL di Taranto serve un bacino di circa 80.000 utenti e il PPI di Massafra eroga oltre 10.000 prestazioni annue. Moltissimi di quegli interventi si concludono con la risoluzione della problematica, decongestionando in tal modo l’accesso ai pronto soccorso e alleviando i disagi per gli utenti che non devono recarsi in strutture ospedaliere per problemi che possono essere risolti senza ricovero.

Sempre nella sua lettera, il sindaco ricorda che tra non molto, nel presidio territoriale di Massafra, sarà attivato il “day service chirurgico” e nel Piano di riordino è previsto il potenziamento con l’Unità di Degenza Territoriale. Per tale motivo diventa strategico il mantenimento del PPI o la creazione di un punto di Primo Intervento afferente al D.E.A. (Dipartimento di Emergenza Urgenza e Accettazione).

Il sindaco ha sottolineato che, per scongiurare l’annunciata “chiusura” dei PPI, come si evince dal cronoprogramma regionale, occorre individuare ogni possibile azione per assicurare la “domanda di salute” ai numerosissimi utenti del territorio.
(A.N.F.)


Articolo pubblicato da: LIGURIA 2000 NEWS

URL dell'articolo: http://www.liguria2000news.com/quale-sorte-per-il-punto-di-primo-intervento-di-massafra-il-sindaco-scrive-all%e2%80%99asl-e-alla-regione-puglia.html

Copyright © 2007-2019 Liguria 2000 News 'Testata giornalistica telematica di informazione'