Home » ARTE, PRIMO PIANO, SAVONA » Pubblico record a Finalborgo allo spettacolo teatrale “Viole per Enza” con regia di Luisa Zanoli

Pubblico record a Finalborgo allo spettacolo teatrale “Viole per Enza” con regia di Luisa Zanoli

Finale Ligure. Per sensibilizzare l’opinione pubblica del Ponente savonese al tema del femminicidio lo Zonta Club di Finale Ligure ha organizzato una giornata interamente dedicata a questo argomento. Si è trattato di un convegno e di uno spettacolo molto toccante intitolato “Viole Per Enza” (sette storie di donne sette storie di violenza) promosso da Zeroconfini Onlus.

Al mattino all’Auditorium di Santa Caterina a Finalborgo si è svolto davanti ad un folto pubblico il Convegno Internazionale-tavola rotonda che ha visto la presenza di Isoke Aikpitanyi, testimonial dell’iniziativa, Gloria Bardi, bioeticista, Roberta Bruzzone, criminologa, Antonetta Carrabs, presidente di Zeroconfini onlus, Graziella Cavanna, psicologa traumaterapeuta, Chiara Paolucci, Pubblico Ministero del Tribunale di Savona, Cristina Scanu, giornalista, Dina Molino, dell’associazione Libera di Savona, con interventi musicali di Paola Arras e l’adesione di Bebo Storti. Moderatori sono sati Luca Battaglieri avvocato e scrittore e Marinella Geremia, presidente dello Zonta Finale Ligure.

Alla sera, sempre nell’Auditorium di Santa Caterina, è stato rappresentato lo spettacolo teatrale nato da una idea di Antonetta Carrabs, con la regia e le coreografie di Luisa Zanoli.

“Lo spettacolo – ci ha detto la stessa regista Luisa Zanoli – è nato da un’idea di Antonetta Carrabs autrice insieme a Alessandra Arcadu e Iride Enza Funari. Con questo spettacolo proprio da qui, da Finale, parte la campagna nazionale Viole per Enza contro il femminicidio… che poi farà il giro dell’Italia. Enza vuole essere la donna simbolo che possa rappresentare tutte quelle sette donne che hanno cambiato il corso della storia col loro coraggio. Intorno al 25 novembre, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ci saranno altre rappresentazioni a Genova, Milano e Monza. A livello locale lo spettacolo verrà riproposto ancora a Pietra Ligure e di nuovo Finale Ligure”.

Lo spettacolo applauditissimo e toccante presentava le coreografie a cura della Compagnia di Espressione Corporea di Finale Ligure, diversi momenti musicali, canti e vocalizzi con la soprano Martina Galvagni, le cantanti Greta Dressino e Caterina Frauto, pezzi strumentali con il maestro Riccardo Pampararo alla chitarra classica, con Ubaldo Achiardi al violino, Nicola Viassolo e Alessandro Cara ai Sax, danze di Viola Dressino, Caterina Frauto, Cristina Frumento, Cristina Guidali, Marta Lanzini, Tiziana Lavezzaro, Milla Morotti e Arianna Vallarino. Sul palco anche le attrici Giulia Auligine, Stefania Bonora, Luisella Dall’Acqua, Greta Dressino, Viola Dressino, Martina Galvagni, Cristina Guidali, Antonietta Rembado, Carla Spinola e Selena Zuccaro.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!