Home » NEWS FUORI REGIONE » Progetti d’iniziativa comunale per l’ampliamento dell’offerta formativa illustrati dall’Assessore Zaccaro

Progetti d’iniziativa comunale per l’ampliamento dell’offerta formativa illustrati dall’Assessore Zaccaro

Massafra. L’anno scolastico ha ormai da settimane fatto il giro di boa e già gli scrutini e le pagelle di metà anno sono alle spalle ed all’orizzonte si inizia ad intravedere la bella stagione e il completamento dell’iter 2011-2012.

Nelle nostre scuole da qualche mese, acquisito in primis il beneplacito da parte dei Dirigenti e del corpo docenti, sono state attivate alcune iniziative comunali per l’ampliamento della offerta formativa.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione e alle Pari Opportunità Giancarla Zaccaro, con il prezioso contributo della Consulta delle Associazioni,  ha attivato una serie di progetti, alcuni finalizzati alle singole scuole ed altri per tutto il sistema scolastico, per potenziare l’offerta formativa del nostro territorio.

Li indichiamo di seguito:

“A scuola di giochi della gioventù” proposto dall’Associazione sportiva dilettantistica Top Physio di Massafra.

Il progetto è rivolto agli alunni delle classi quinte dei tre circoli didattici e si svolge in cooperazione con le attività dei docenti e vuole offrire a tutti gli alunni della scuola primaria l’opportunità di praticare l’attività motoria in un percorso programmato e correlato didatticamente con le altre discipline e articolato in modo da risultare facile attuazione e adeguato all’utenza grazie ad una didattica semplice e chiara. Il presupposto basilare del progetto è quello di considerare e mantenere l’aspetto formativo e non quello finalizzato all’addestramento sportivo. Si offrirà lo sport ai bambini e non i bambini allo sport.

“Alla scoperta del paese musicale” proposto dall’associazione musicale “Giovani Talenti” di Massafra.

Il progetto è rivolto agli alunni delle prime classi della scuola primaria di Massafra aderenti. Il progetto prevede la realizzazione di un laboratorio musicale finalizzato alla diffusione del linguaggio musicale mediante la fruizione e la conoscenza e l’uso degli strumenti musicali. La pratica orchestrale è il punto di partenza di un percorso strumentale, stimolo motivazionale per l’alunno per affrontare un’esperienza musicale di condivisione più entusiasmante e gratificante rispetto al solo studio individuale dello strumento musicale.

Progetto di educazione alimentare sul miele” proposto dall’associazione “Ambiente H”.

Il progetto consiste in laboratori di educazione alimentare per scuola materna e scuola elementare, che mirano dare la giusta importanza al piacere legato al cibo ed al convivio, imparando a godere della varietà delle ricette e dei sapori, a riconoscere la differenza dei luoghi di produzione e dei produttori, a rispettare i ritmi delle stagioni, educando al gusto, all’alimentazione, alle scienze gastronomiche, salvaguardando  la biodiversità e le produzioni alimentari tradizionali ad essa collegate e promuovendo un nuovo modello alimentare, rispettoso dell’ambiente, delle tradizioni e delle identità culturali.

“Vivere la Danza” proposto dall’associazione culturale “Il Ventaglio”.

Il progetto si pone l’obiettivo di avvicinare i ragazzi al mondo della danza e dell’arte in generale e soddisfa pienamente i bisogni individuali e sociali degli alunni giacché attiva la sfera, non solo della personalità motoria e corporea, ma anche cognitiva e relazionale. La danza è un ottimo mezzo espressivo capace di stimolare le esigenze e le attitudini naturali del bambino, di migliorare le capacità coordinative e l’espressività psicomotoria nonché di far acquisire quei valori universali che sono alla base dei rapporti umani: rispetto delle regole, integrazione, solidarietà e collaborazione con i compagni anche di diverse etnie.

“Dalla terra c’è sempre da imparare” proposto dalla associazione culturale “La Durlindana”.

Il progetto è rivolto alle classi seconde della scuola primaria del Comune di Massafra ed ha come obiettivo di far conoscere l’importanza della nostra terra attraverso le Masserie Didattiche ovvero le aziende agricole, meglio se condotte con le tecniche dell’agricoltura biologica, nelle quali si farà didattica all’aperto in maniera viva e attiva. Si tratta di aule all’aperto dove i ragazzi imparano a conoscere la vita degli animali, l’origine dei prodotti che consumano e alla riscoperta di antichi mestieri attraverso alcune semplici esercitazioni pratiche utili a far partecipare attivamente i bambini al processo di apprendimento.

Questi progetti seguono, nel solco delle precedenti proposte, le iniziative concretizzate lo scorso autunno.

I festeggiamenti conclusivi per il 150° anniversario dell’Unità Nazionale hanno visto partecipare tutti i bambini delle classi quinta della scuola primaria e tutte le classi terza delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Massafra alle visite guidate a bordo delle unità Navali presenti nella Base di Taranto. Grazie alla disponibilità del Comando del Dipartimento Militare Marittimo dello Jonio e del Canale d’Otranto sono state visitate, senza oneri e spese sia per l’amministrazione comunale che per gli istituti e le famiglie, le principali Unità Navali della flotta italiana. L’iniziativa ha visto la partecipazione di alunni, insegnati ed accompagnatori.

La celebrazione della  21^ giornata mondiale del fanciullo ha visto il coinvolgimento delle classi quarta delle scuole primarie del Comune di Massafra e per l’occasione si sono riuniti intorno al gioco “l’oca dei diritti” i bambini, gli adulti, gli amministratori e gli esperti, alla scoperta dei diritti e dei doveri, affinché tutti possiamo sempre ricordare cosa significhi il loro rispetto.

L’iniziativa “La festa dell’albero – un albero per ogni bimbo nato nel 2010” ha visto il coinvolgimento delle scuole primarie e secondarie del Comune di Massafra per sottolineare quanto gli alberi siano i polmoni del Pianeta e che gli stessi producano ossigeno e assorbano anidride carbonica ed il loro ciclo vitale è indispensabile per la sopravvivenza di tutte le specie. Per l’occasione grazie alla donazione dei vivaisti massafresi sono stati impiantati alberi di leccio per incrementare il verde nella nostra città.

“Massafra guarda alla generazioni future. La formazione delle giovani generazioni è per il Comune, oggi, una priorità assoluta da condividere con le famiglie, la scuola e l’intera comunità locale. L’intesa con le istituzioni scolastiche è condizione ineliminabile per una concertazione funzionale di bisogni e servizi.”

Nella foto l’Assessore alla P.I. e Pari Opportunità Giancarla Zaccaro.
(N.B.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!