Home » NEWS FUORI REGIONE » Prima iniziativa dei 150 anni della Società Operaia di Massafra una Santa Messa in piazza officiata da don Roger Zama

Prima iniziativa dei 150 anni della Società Operaia di Massafra una Santa Messa in piazza officiata da don Roger Zama

Massafra. Iniziate le iniziative per il 150° anniversario della Società Operaia. La prima si è tenuta lunedì scorso 28 aprile grazie al particolare interessamento della presidente Paolina Antonacci e dei soci: Alessio Barulli (vicepresidente), Nicola Fabio Assi e Luigi Consoli.

In piazza Vittorio Emanuele, infatti, è stata celebrata una Santa Messa incentrata sulla rinascita nella Comunità. A officiarla è stato don Roger Zama Akian, vice parroco della parrocchia del Sacro Cuore, che con la sua docezza ha unito tutti nel preghiera. Ad animarla è stato il coro che segue sempre don Roger nel Cammino di Preghiera, l’Ora Santa, che si basa sulla centralità dell’Eucaristia (come dono di Dio da contemplare e da accogliere, da vivere e condividere).

All’affiatato coro vocale e musicale si è per l’occasione aggregata come voce solista Maria Rosaria D’Amato, soprano e pianista, nota interprete fra l’altro in varie stagioni liriche al Petruzzellis.

Alla funzione religiosa hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco Martino Tamburrano, il presidente del consiglio comunale Giandomenico Pilolli, il vice sindaco Antonio Viesti, l’assessore alla Cultura Antonio Cerbino, il presidente della Consulta delle Associazioni Michele Oliva, il presidente del Circolo filatelico Nino Bellinvia, il presidente dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria Gianni Iacovelli con la consorte Vita Castano, alcune delegazioni scolastiche, soci del sodalizio e numerosi cittadini.

Società Operaia di Mutuo Soccorso (come è stato anche ricordato negli interventi del sindaco Tamburrano e del presidente del sodalizio Antonacci) che a Massafra è sorta nel 1864 ad opera dell’avv. Angelo Casulli, col proposito (come si legge nel Proclama costitutivo) di… rimettere l’operaio nel suo nobile posto che gli è dovuto nella società, aprirgli nuove fonti di ricchezza, educargli il cuore e la mente al fine di formare un solo nucleo ed una sola famiglia, per meglio prosperare nella vita civile.

Nella foto: il manifesto 2014 per i 150 anni della Società Operaia si avvale della grafica di Annalisa Manfredi che nel flusso temporale di figure che mostrano scene di vita quotidiana, lavorativa e culturale, ha inserito l’avv. Angelo Casulli, Francesco Gallo, Espedito Jacovelli, Nicola Andreace e Paolina Antonacci. Il manifesto 1964 del centenario del sodalizio è stato creato invece dall’artista Nicola Andreace che rifacendosi al logo della Società Operaia ha inserito in primo piano due mani che si stringono, simbolo di fratellanza tra gli uomini, e sullo sfondo il Ponte Garibaldi (a simbolizzare il vedere oltre), il Castello Medievale ed il Duomo, passato e religiosità.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!