Home » EVENTI » Previdenza. Muratorio (Inarcasa), ai giovani professionisti: “Pensate per tempo a costruire le vostre pensioni”

Previdenza. Muratorio (Inarcasa), ai giovani professionisti: “Pensate per tempo a costruire le vostre pensioni”

Torino. Inarcassa incontra gli iscritti di Liguria, Piemonte e Val d’Aosta per illustrare la riforma previdenziale, venerdì 15 febbraio a Torino alle ore 16.30.

“Con il nuovo sistema contributivo bisogna pensare per tempo alla pensione, appena si inizia a lavorare.” E’ il messaggio, rivolto prima di tutto ai giovani architetti e ingegneri, che il presidente di Inarcassa Paola Muratorio (nella foto), porterà all’incontro riservato agli iscritti, presso il Centro Congressi di via Nino Costa 8 a Torino, venerdì 15 febbraio alle 16.30.

Il Governo Monti con il Decreto “Salva Italia” ha imposto alle Casse di previdenza dei liberi professionisti una verifica straordinaria dei conti finanziari di lungo periodo: il superamento di uno stress test a

50 anni. Per Inarcassa la verifica si è tradotta nel passaggio, a partire dal 1° gennaio 2013, al metodo di calcolo contributivo in forma pro rata per assicurare l’equilibrio strutturale dei conti finanziari di lungo periodo. La scelta è stata quella di disegnare un metodo contributivo “proprio”, che si differenzia da quello pubblico, riservando spazio alla solidarietà e all’equità tra generazioni.

Oltre a non aumentare le aliquote contributive e a tutelare i diritti maturati,  la Riforma di Inarcassa introduce misure volte a sostenere i livelli delle pensioni: dal mantenimento della pensione minima, alla destinazione di parte del contributo integrativo a previdenza; dal riconoscimento di un accredito figurativo per le agevolazioni ai giovani, alla possibilità di versare una contribuzione facoltativa per aumentare in prospettiva l’importo della pensione, in linea con le proprie aspettative ed esigenze.

“L’intero sistema delle pensioni è cambiato – conclude il Presidente Muratorio. E’ indispensabile che, soprattutto i giovani associati, comprendano le regole della “nuova previdenza” e assumano da subito un ruolo attivo e consapevole nella gestione del proprio risparmio, che è l’unico modo per garantirsi una pensione adeguata».

I liberi professionisti iscritti ad Inarcassa a fine 2012 erano 164.731, di cui 75.774 ingegneri e 88.957 architetti.

In Liguria 5.282, di cui 2.125 ingegneri e 3.157 architetti In Piemonte 11.796, di cui 4.483 ingegneri e 7.313 architetti.

In Val d’Aosta 545, di cui 246 ingegneri e 299 architetti.
(C.S.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!