Home » NEWS FUORI REGIONE » Presentati con successo a Venafro i nuovi libri di Giuditta Di Cristinzi

Presentati con successo a Venafro i nuovi libri di Giuditta Di Cristinzi

Venafro/Isernia. Sono stati presentati presso la sede MLM srl, Mediatori Lazio e Molise, in Via Maria Pia di Savoia, 22-24 (ex Magazzini Dany’s), in una sala affollata e partecipe, i nuovi libri di Giuditta Di Cristinzi “Filastrocche per un anno” e “Gente del Sud” da poco usciti, stampati dalla casa editrice venafrana Edizioni Eva. Ad organizzare l’evento culturale il Centro Studi Letterari “Tre Torri”, Il Foglio volante – La Flugfolio, Edizioni Eva.

Il dirigente scolastico Vincenzina Scarabeo, moderatrice, ha aperto la serata con un’ampia introduzione, non limitandosi a presentare la poetessa e i relatori, ma entrando anche nel merito critico della poesia della 45enne Giuditta Di Cristinzi, laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma ed avvocato e Giudice Onorario presso il Tribunale di Cassino.

Si sono poi avvicendati i relatori. Lo scrittore, poeta ed editore Amerigo Iannacone ha brevemente esaminato di tutti e quattro i libri pubblicati finora dalla poetessa (i primi due sono state le sillogi poetiche “Poesie” (2003), e “Fiori di Maggio” (2007) ed ha parlato tra l’altro di «una poesia fondamentalmente positiva e ottimista» sostenendo che un pò da tutta l’opera «traspare l’oraziano carpe diem, che in qualche modo diventa della vita se non una soluzione almeno un balsamo lenitivo».

Delicato e toccante l’intervento del poeta e scrittore Antonio Vanni che ha parlato delle “Filastrocche” e ne ha letto diverse e vi ha trovato un’affinità ideale ai testi ritrovati dei bambini che durante la seconda guerra mondiale furono tenuti nel ghetto di Terezin destinati al campo di sterminio di Auschitz.

Profondo e al tempo stesso accattivante, come sempre, l’intervento del poeta e scrittore  Aldo Cervo.

«Tutto si può dire di Giuditta Di Cristinzi – ha detto tra l’altro, parlando delle Filastrocche – meno che difetti di fantasia. È sorprendente come riesca a inventarne una per ogni materia di apprendimento, dalla storia alla geografia, dall’aritmetica alla grammatica, dalla botanica alla meteorologia, dall’astronomia alla musica, dai momenti di vita domestica alle ricorrenze civili e religiose, trovando persino il modo di volgere in poesia il linguaggio contratto e cifrato dei messaggini, come delle ultimissime diavolerie dell’Informatica».

Nelle foto: Momento presentazione libri (da sx: Giuditta Di Cristinzi, Amerigo Iannacone, Aldo Cervo e Antonio  Vanni); la copertina del libro “Gente del Sud”.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!