Home » ALTRI SPORT, GENOVA » Presentati a Genova i Global Games

Presentati a Genova i Global Games

Loano. C’era anche una delegazione loanese ieri mattina a Genova (nella sede della Regione Liguria, in piazza De Ferrari) alla conferenza stampa di presentazione della terza edizione dei Global Games 2011. “ La Liguria – ha detto il presidente del comitato organizzatore Dario Della Gatta- ospiterà i giochi mondiali per i disabili intellettivo- relazionali per le discipline basket, tennis, nuoto, tennistavolo, atletica leggera, calcio, ciclismo, canottaggio e judo. Sarà un evento di rilievo mondiale, con 50 nazioni presenti e migliaia di atleti. Sono previste almeno 30 mila presenze turistiche nei 10 giorni dell’evento”. Grande soddisfazione è stata espressa anche dall’ assessore regionale allo Sport Gabriele Cascino, dal presidente nazionale Fis.Dir. Silvano Giracitano, dall’assessore regionale ai trasporti Enrico Vesco e dal presidente regionale del Comitato paraolimpico Gaetano Cozzo.  Gli organizzatori hanno presentato ufficialmente le discipline e le sedi che ospiteranno le gare dal 25 settembre al 4 ottobre 2011. La città di Loano ospiterà ben tre delle nove discipline in programma: Basket, Nuoto e Tennis. “ I Global Games- hanno detto gli organizzatori- rappresentano la seconda manifestazione in ordine di importanza, dopo i Giochi Parolimpici, per quanto riguarda gli atleti disabili e saranno una occasione d’oro per la Liguria e per i nove comuni che ospiteranno le gare. Un modo per far conoscere la nostra regione all’estero, un grandissimo spot dunque, capace di promuovere e pubblicizzare la Liguria”. Molta soddisfazione anche nel mondo politico e sportivo loanese: “ Già la scorsa estate- dice con soddisfazione Angelo Vaccarezza, presidente della provincia savonese- Loano aveva ospitato con grande successo i campionati europei di nuoto, riservati ai disabili.  Vista la buona riuscita di questo evento, e di altri in precedenza, la Federazione Internazionale, per l’attività paraolimpica degli atleti con disabilità intellettiva relazionale Inas-Fid, ha assegnato alla Liguria i Global Games 2011 ed a Loano il ruolo di centro logistico principale”. A sostenere l’impegno organizzativo ci saranno tutte le società sportive con in testa quelle tennistiche, cestistiche e del nuoto, che saranno sostenute da tutte le altre ed anche da quelle di servizio e culturali: “ Sono convinto – dice Orazio Cacace, dirigente del Basket, presidente della società loanese dei servizi Co.Ges e responsabile del Gemellaggio italo- francese- che le società sportive cittadine daranno al massimo il loro aiuto e contributo. Anche i soci del gemellaggio, che sono persone intelligenti, generose e pronte a collaborare, daranno il proprio aiuto per la buona riuscita di questo evento internazionale che farà conoscere Loano in tutto il mondo”. Il progetto organizzativo dei Global Games è stato elaborato e predisposto dall’associazione Sportabilia di Genova e sarà, per la parte operativa, gestito da un Comitato organizzatore locale appositamente costituito e collegato all’organismo nazionale (Fisdir) ed a quello internazionale (Inas Fid). Lo staff è composto da 117 membri che lavorano a stretto contatto con il “ generale” Della Gatta, 600 i volontari reclutati attraverso il progetto “ Ali dei gabbiani in Liguria”, compongono una macchina organizzativa di grande rilievo. I Global Games prevedono la disputa di nove discipline: atletica leggera  ( che si svolgerà a Borgo Prino, Imperia), calcio a 5 ( Palasport di Imperia) ciclismo ( a Genova)  tennis tavolo ( VaillantPalace a Genova), Judo (Paladamonte a Cogoleto), Rowning ( a Genova Pra), Basket, Nuoto e Tennis, come già annunciato, a Loano. Le nazioni partecipanti saranno almeno cinquanta. La manifestazione richiamerà in Liguria ed in particolare a Loano decine di migliaia di persone. “ La scelta logistica è caduta su Loano- conclude Francesco Cenere, ex sindaco di Loano, fondatore del gemellaggio Loano- Francheville e giudice internazionale di ciclismo- perché la nostra città ha una lunga tradizione sportiva e di internazionalità, buona ricettività ed un movimento sportivo e di volontariato che conta quasi duemila persone. Inoltre, a seguito di un’ispezione dei commissari internazionali, che hanno individuato il complesso di Loano Village 2, tale impianto è stato ritenuto il più idoneo in Liguria alle esigenze organizzative di una manifestazione di così alto livello”. Il complesso di Loano Due infatti può contare su 800 camere, per un totale di 1500 posti letto, 3 ristoranti, 1 pizzeria, 1 bar, 1 piscina coperta e 2 scoperte, 2 campi da calcetto, 2 da tennis, oltre a otto sale convegni.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!