Home » NEWS FUORI REGIONE » Presentati a Castellaneta gli Eventi Estate 2013 della Confederazione Italiana Agricoltori

Presentati a Castellaneta gli Eventi Estate 2013 della Confederazione Italiana Agricoltori

Castellaneta. Presso l’aula consiliare del Comune di Castellaneta (TA) si è svolta la conferenza stampa di presentazione degli Eventi Estate 2013: ”E … state insieme con la pizzica“ organizzata per sabato 3 agosto con inizio alle ore 20.30 in piazza Umberto 1° a castellaneta, “Masserie sotto le stelle….. insieme con la pizzica“ che si terrà sabato 10 agosto con inizio alle ore 18.00 e si svolgerà in tre masserie storiche del territorio di Castellaneta.

I due eventi sono stati organizzati dalla Cia Confederazione Italiana Agricoltori e dall’Associazione Culturale Gaia con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Castellaneta, media partner dell’iniziativa Vivi Castellaneta, Paese7 e Castellaneta Restyle, con la collaborazione di Regione Puglia, Unioncamere e Camera di Commercio di Taranto.

Il manifesto realizzato è unico per entrambe le iniziative, le foto riguardano le precedenti edizioni e sono state concesse da Michele Verdano.

La manifestazione ”E…..state insieme con la pizzica“ 6a edizione quest’anno si svolgerà in piazza Umberto 1° a Castellaneta e vedrà la partecipazione di altre associazioni del territorio che, in sinergia con Cia e Gaia, nel corso della serata, si alterneranno sul palco con proprie attività. Il programma prevede: balli dell’associazione Gaia (adulti e bambini), sfilata di abiti per bambini, sfilata di carrozze, premiazioni a cura di società sportive. In piazza ci saranno i gazebo di artigianato locale e quelli della gastronomia. Inoltre, nel corso della serata, saranno raccolti fondi a sostegno delle manifestazioni organizzate.

Per le due manifestazioni, diverse attività commerciali di Castellaneta e Castellaneta Marina, alle quali va tutto il nostro ringraziamento, hanno messo in palio regali ed omaggi. Invece la Cia e l’associazione Gaia hanno messo in palio il primo premio che prevede un week-end gratuito per due persone in un centro benessere e come secondo premio un tablet. Il week-end in una struttura sul nostro territorio è stato già sperimentato nelle altre due edizioni ed è stato molto apprezzato da chi ne ha poi usufruito. Lo scorso anno, nel corso della serata, al fine di sostenere le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia, in accordo con la Cia nazionale, furono venduti pezzi da un kg di formaggio parmigiano reggiano; quest’anno invece una parte degli incassi sarà devoluta in beneficenza alle associazioni di ricerca che hanno sede nel nostro territorio. Una serata quindi all’insegna della solidarietà, della spensieratezza, del divertimento e della buona cucina.

La manifestazione “Masserie sotto le stelle….. insieme con la pizzica“ 2a edizione è una iniziativa per far conoscere il nostro territorio e soprattutto le bellezze paesaggistiche. Lo scorso anno i partecipanti hanno avuto modo di visitare gli olivi secolari della famiglia di Lello Rochira e il luogo dove furono ritrovati reperti archeologici, la Masseria Perronello di proprietà della famiglia Antohi ed infine la Masseria Umberto  I di proprietà della famiglia Lillo. Il successo della prima edizione ha convinto gli organizzatori a ripetere l’evento perché non dobbiamo mai dimenticare l’importanza che l’agricoltura ha rivestito e riveste nel nostro territorio che ha una estensione complessiva di circa 24.000 ettari. In passato le masserie erano il luogo in cui, per diversi mesi l’anno, la gente viveva per poter lavorare i campi da mattina a sera: soltanto una volta al mese, chi le abitava, tornava in paese con la bicicletta o con il traino, mancando all’epoca i veloci mezzi di locomozione di oggi. E poi siamo convinti che la ripresa economica della nostra zona, e di tutta l’Italia, deve ripartire proprio dall’agricoltura. Anche quest’anno non sarà svelato il nome delle masserie che saranno visitate, poiché le stesse saranno raggiunte dai partecipanti soltanto in autobus. In ogni masseria la storia e le tradizioni saranno raccontate direttamente dai proprietari e nelle visite è prevista la degustazione di vari prodotti e piatti tipici e, nell’ultima masseria, oltre alla degustazioni, il gruppo di danze popolari dell’associazione Gaia, composto da bambini ed adulti, si esibirà in balli della tradizione che si svolgevano proprio in queste masserie. Infine nell’ultima masseria sarà possibile guardare le stelle nella notte di San lorenzo su un maxi schermo. Il costo del biglietto è di 25 euro comprensivo del viaggio e della degustazione dei prodotti.

Alla conferenza stampa erano presenti alcuni bambini vestiti con i costumi caratteristici dell’Associazione Gaia, Anna Rita D’Ettorre (assessore alla Cultura del Comune di Castellaneta), Maria De Benedictis (insegnante e vicepresidente dell’Associazione Gaia), Carmela Losito (insegnante e componente del direttivo dell’Associazione Gaia), Vito Rubino (direttore provinciale della Cia Taranto), diversi soci dell’associazione e collaboratori della Cia di Castellaneta, numerosi giornalisti ai quali va il nostro ringraziamento per l’attenzione che dedicano a tutte le iniziative della Cia e dell’Associazione Gaia.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!