Home » NEWS FUORI REGIONE » Preoccupazione del sindaco di Massafra per la questione lavorativa “Castiglia – ArcelorMittal”

Preoccupazione del sindaco di Massafra per la questione lavorativa “Castiglia – ArcelorMittal”

Massafra. Il sindaco Fabrizio Quarto ha scritto al ministro dello Sviluppo Economico, all’assessore regionale alle Politiche per il Lavoro, all’assessore regionale allo Sviluppo Economico e ad ArcelorMittal, esprimendo profonda preoccupazione per la situazione lavorativa che sta interessando i dipendenti della ditta “Castiglia” di Massafra, impegnata all’interno dello stabilimento di ArcelorMittal in Taranto, in cui si ipotizza un pesante licenziamento di circa 200 lavoratori, quasi tutti residenti in Massafra.

<<E’ facile pensare che in questo caso le problematiche lavorative della “Castiglia” si tramutino in autentica emergenza sociale per Massafra, considerato che 200 famiglie rischiano di ritrovarsi senza un sostegno economico>>. Quarto auspica l’avvio di un incontro o l’istituzione di un “tavolo dedicato” in grado di risolvere la vertenza “Castiglia”, salvaguardando e professionalizzando i lavoratori e le aziende locali, diventate ormai “donatrici di braccia” e ricompensate con tagli e sacrifici.

Così conclude il sindaco: <<In merito è appena il caso di rammentare che l’ArcelorMittal, nei molteplici incontri istituzionali, ha sempre confermato pubblicamente e solennemente l’intendimento di salvaguardare il “bacino di professionalità” che la provincia di Taranto, da lustri, ha acquisito nel settore dell’industria metallurgica>>.
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!