Home » NEWS FUORI REGIONE » PON Sicurezza, oltre 20 milioni di euro per il finanziamento di 66 nuovi progetti

PON Sicurezza, oltre 20 milioni di euro per il finanziamento di 66 nuovi progetti


Roma. La videosorveglianza territoriale per rispondere alla domanda di prevenzione e sicurezza proveniente dagli enti locali.  Dei 66 nuovi progetti approvati oggi dal Comitato di Valutazione del PON Sicurezza, finanziati con oltre 20 milioni di euro, 62 riguardano l’installazione di telecamere e sono stati presentati da altrettanti comuni delle regioni Obiettivo Convergenza.
Nell’ambito del Programma cofinanziato dall’Unione europea, gestito dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e guidato dall’Autorità di Gestione, prefetto Nicola Izzo, sono moltissimi i comuni che hanno presentato richiesta di finanziamento per l’installazione di telecamere a tutela dei centri storici, delle aree a vocazione commerciale e turistica o a presidio dei principali assi stradali. Delle 62 nuove proposte che verranno realizzate, finanziate con complessivi 16 milioni di euro, 12 riguardano la Calabria per un totale di risorse che supera i 3 milioni di euro; 19 la Sicilia per oltre 5,5 milioni; 13 la Puglia per un ammontare di 3 milioni e mezzo; 18 la Campania con più di 4 milioni di euro.
In Puglia, in particolare, sono stati ammessi a finanziamento i progetti presentati dai comuni di Mottola, Grottaglie, Martina Franca, Manduria e dall’Unione dei Comuni di Montedoro, in provincia di Taranto; Torremaggiore e San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia, Binetto, Corato e Toritto in provincia di Bari, Brindisi e San Pietro Vernotico; San Ferdinando di Puglia (BT).
Inoltre, più di 3 milioni sono stati assegnati al progetto “Vigiles”, che va ad integrare i 4 progetti regionali di videosorveglianza a carattere di sistema già finanziati in precedenza.
Dei restanti progetti ammessi a finanziamento dal Comitato di Valutazione del PON Sicurezza, due riguardano la nascita di centri di accoglienza per immigrati extracomunitari rifugiati e richiedenti asilo (Centri SPRAR) che verranno realizzati in provincia di Reggio Calabria, e uno, sempre in Calabria, la realizzazione di un Centro di aggregazione giovanile.
Per maggiori informazioni www.sicurezzasud.it
UFFICIO STAMPA PON SICUREZZA OBIETTIVO CONVERGENZA
Tel. +39  06/46535396; e-mail: ufficiostampa.ponsicurezza@interno.it
Responsabile Ufficio stampa: Annamaria Graziano. Ufficio stampa: Alessandra Severini, Cecilia Ferraro, Michele Guerriero, Costanza Azzarone. Addetto Stampa: Debora Rita Piccolo; mob: +39. 333.5889436; e-mail: d.piccolo@ocmmedia.com
Nella foto un’immagine di Grottaglie (la Chiesa Madre).

Roma. La videosorveglianza territoriale per rispondere alla domanda di prevenzione e sicurezza proveniente dagli enti locali.  Dei 66 nuovi progetti approvati oggi dal Comitato di Valutazione del PON Sicurezza, finanziati con oltre 20 milioni di euro, 62 riguardano l’installazione di telecamere e sono stati presentati da altrettanti comuni delle regioni Obiettivo Convergenza.Nell’ambito del Programma cofinanziato dall’Unione europea, gestito dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e guidato dall’Autorità di Gestione, prefetto Nicola Izzo, sono moltissimi i comuni che hanno presentato richiesta di finanziamento per l’installazione di telecamere a tutela dei centri storici, delle aree a vocazione commerciale e turistica o a presidio dei principali assi stradali. Delle 62 nuove proposte che verranno realizzate, finanziate con complessivi 16 milioni di euro, 12 riguardano la Calabria per un totale di risorse che supera i 3 milioni di euro; 19 la Sicilia per oltre 5,5 milioni; 13 la Puglia per un ammontare di 3 milioni e mezzo; 18 la Campania con più di 4 milioni di euro.In Puglia, in particolare, sono stati ammessi a finanziamento i progetti presentati dai comuni di Mottola, Grottaglie, Martina Franca, Manduria e dall’Unione dei Comuni di Montedoro, in provincia di Taranto; Torremaggiore e San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia, Binetto, Corato e Toritto in provincia di Bari, Brindisi e San Pietro Vernotico; San Ferdinando di Puglia (BT).Inoltre, più di 3 milioni sono stati assegnati al progetto “Vigiles”, che va ad integrare i 4 progetti regionali di videosorveglianza a carattere di sistema già finanziati in precedenza.Dei restanti progetti ammessi a finanziamento dal Comitato di Valutazione del PON Sicurezza, due riguardano la nascita di centri di accoglienza per immigrati extracomunitari rifugiati e richiedenti asilo (Centri SPRAR) che verranno realizzati in provincia di Reggio Calabria, e uno, sempre in Calabria, la realizzazione di un Centro di aggregazione giovanile. Per maggiori informazioni www.sicurezzasud.itUFFICIO STAMPA PON SICUREZZA OBIETTIVO CONVERGENZATel. +39  06/46535396; e-mail: ufficiostampa.ponsicurezza@interno.itResponsabile Ufficio stampa: Annamaria Graziano. Ufficio stampa: Alessandra Severini, Cecilia Ferraro, Michele Guerriero, Costanza Azzarone. Addetto Stampa: Debora Rita Piccolo; mob: +39. 333.5889436; e-mail: d.piccolo@ocmmedia.com  Nella foto un’immagine di Grottaglie (la Chiesa Madre).


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!