Home » ALTRI SPORT, IMPERIA » Podismo. Trincheri si conferma tra i leader delle gare trail

Podismo. Trincheri si conferma tra i leader delle gare trail

Castelnuovo Berardenga. Non è arrivata la vittoria, ma è stata un’altra prestazione di valore per Lorenzo Trincheri nella 6^ Ecomaratona del Chianti, disputata domenica scorsa a Castelnuovo Berardenga, in provincia di Siena.

Il camoscio di Dolcedo ha chiuso l’impegnativa prova (42 km con un dislivello positivo di 1.200 metri, 433 concorrenti all’arrivo) al 2° posto in 3h02’58″, con soli 34″ di distacco dal vincitore Francesco Caroni, mentre terzo si è piazzato Daniele Palladino, staccato di 2’13″. Trincheri è rimasto in testa alla corsa sino al 39° km, quando una crisi l’ha costretto a rallentare e cedere lo scettro a Caroni, ultramaratoneta di valore e azzurro della 100 km. L’atleta di Dolcedo, tesserato per Gs Roata Chiusani, è giunto al traguardo mano nella mano con il figlio Ludovico che lo aspettava nella zona di arrivo, presidiata anche dall’ex maratoneta Gelindo Bordin, testimonial della competizione.

“Ad un certo punto ho finito la benzina – ha commentato Trincheri -. Sicuramente ho risentito della fatica accumulata al Tour de Tirol, disputato due settimane prima. Peccato perchè stavo andando veramente forte. Il 2° posto comunque non è da disprezzare considerato il folto di quotati avversari che hanno preso parte a questa bella gara”.

Anche nella trasferta di terra toscana  il popolare Trink è stato supportato da Associazione Oltre Csen, Calvi Auto Chevrolet, Pastificio Fratelli Porro, Schenardi Sport, Immobiliare Val Prino e Ac Sanremo di Alessandro Condò.

Alla precedente tre-giorni in Austria, il 7° Tour de Tirol (trittico con 10 km, maratona alpina e mezza, per un totale 73 km e 2.300 metri di dislivello positivo) , manifestazione a carattere mondiale, andato in scena dal 5 al 7 ottobre, il portacolori del Team Salomon Carnifast aveva ottenuto un brillante 5° posto, con solo una manciata (5) di secondi dal 4° classificato, l’austriaco Alexander Rieder, anche alle spalle di atleti di rango internazionale. Campionissimi quali lo svizzero Patrick Wieser, il neozelandese Jonathan Wyatt e l’ungherese Adam Kovacs, giunti nell’ordine.

Il mese di settembre aveva regalato invece al 42enne agente immobiliare della Val Prino due podi: il 3° posto sia Viozene nello Scarpone d’oro (km verticale dal Rifugio Mongioie alla vetta dell’omonimo monte, su di un percorso di circa 4,5 km), dietro a Moletto e Cavallo, che nella prestigiosa Ivrea-Mombarone (20 km con 2.100 metri +), 28^ edizione, alle spalle ancora di Marco Moletto (Atl. Dragonero) ed Enzo Mersi (Atl Monterosa). In quest’ultima prova Trincheri ha tagliato il traguardo in 2h07’32″.

Le belle prove offerte in quest’ultimo periodo da Lorenzo Trincheri lo confermano tra i più seri candidati alla convocazione in azzurro per il Mondiale Trail 2013 in programma nel mese di luglio in Gran Bretagna.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!