Home » EVENTI, GENOVA » Pieve Ligure. Premio Miglior PizzaChef Emergente Nord Italia, per la Liguria scende in campo Matteo Moretti

Pieve Ligure. Premio Miglior PizzaChef Emergente Nord Italia, per la Liguria scende in campo Matteo Moretti

Pieve Ligure. Domenica 24 novembre, dalle ore 16.30, presso il Centro Formazione e Servizi del Vino di Riccagioia a Torrazza Coste (PV), si disputerà la gara di qualificazione per Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta valida per concorrere alla finale del “Premio Miglior PizzaChef Emergente Nord Italia”. L’evento, ideato ed organizzato da Witaly, vedrà quale unico candidato rappresentativo per l’intera Liguria il 31enne Matteo Moretti, rinomato chef pizzaiolo de Lo Scalo di Pieve Ligure. Scelto tra 20 candidati liguri, vi concorrerà su esplicito invito del noto gourmet Luigi Cremona che ne ha scovato le peculiarità scandagliando fra le “pillole gourmet” pubblicate online dalla personal shopper Chiara Farsaci.

In fasi giornaliere differenti, dal 23 al 25 novembre 2013, le dispute saranno appannaggio del solo Nord Italia con schierate Lombardia, Emilia Romagna, Triveneto e per l’appunto Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. La giuria sarà qualificata, composta da giornalisti ed esperti del settore di chiara ed indiscussa fama.

La relativa finale si terrà il 25 novembre 2013, nello stesso luogo. Il vincitore potrà poi partecipare alla finalissima del “Premio Miglior PizzaChef Emergente d’Italia” che si terrà a Roma nel 2014.

Quella di Matteo Moretti è storia tutta da raccontare. Eh già, perché gli studi nautici compiuti lo avrebbero voluto ufficiale di coperta…

Il giro di boa, che lo porta al radicale cambio di professione, è l’incontro con Andrea Farsaci, noto chef siciliano ed applaudita star nella trasmissione di Rai1 La Prova del Cuoco, nonché suo futuro suocero che circa 12 anni fa lo coinvolge nella neo nascente attività di famiglia, per l’appunto Lo Scalo di Pieve Ligure, ristorante pizzeria che si annovera fra i migliori esempi di cucina siciliana in Liguria.

Lì Matteo Moretti conquista nel tempo un proprio spazio gastronomico, dedicandosi prettamente alla pizzeria, scegliendo per le sue invenzioni culinarie prodotti rigorosamente “made in Italy”, creando con essi insospettabili abbinamenti di gusti.

Ed è proprio così che nasce la sua “pizza scomposta”, amatissima dagli habitué del locale. Servita su di un grande piatto quadrato, appare come una pizza margherita il cui bordo viene farcito con un ripieno di ricotta di bufala e salame piccante. Tutt’intorno compaiono tanti bicchierini che contengono ingredienti di prima scelta, provenienti direttamente da tutta Italia come i friarelli napoletani, la provola affumicata, le melanzane fritte siciliane dorate al forno con ricotta, la stracciatella della burrata pugliese e via dicendo. Alimenti di corredo che rendono possibile all’avventore la personalizzazione istantanea della propria pizza. Creazioni culinarie in continuo divenire, costantemente aggiornate da ingredienti ricercati ed innovativi.

«Per prima cosa dovremo preparare tutti una pizza margherita. – racconta Matteo - La giuria, assaggiando i singoli impasti, ci confronterà su una comune preparazione. Successivamente, alla semifinale ed alla finale, il tema diverrà libero. Le pizze fantasia però, nella scelta dei prodotti, dovranno comunque ricondurre alla regione di provenienza. Sono proprio entusiasta di partecipare e di rappresentare la pizza ligure in un’eccellente fiera come quella organizzata da Luigi Cremona. Sono sincero, non ci sto dormendo la notte…».
(D.C.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!