Home » MUSICA » Percorsi Sonori: la chitarra appartenuta a Mazzini suona a Finale Ligure

Percorsi Sonori: la chitarra appartenuta a Mazzini suona a Finale Ligure

Finale Ligure. Domenica 20 novembre alle ore 17,30, presso l’Auditorium di Santa Caterina a Finalborgo, la stagione musicale della Città di Finale Ligure “Percorsi Sonori 2011” prosegue con un altro concerto dedicato al 150° anniversario dell’Unità d’Italia dal titolo “Quando Mazzini suonava la chitarra…”.

Il concerto è organizzato con la collaborazione dell’Associazione 800 Musica – Marco Battaglia”. Il maestro Battaglia, specialista della musica dell’Ottocento che interpreta sempre su strumenti originali, utilizzerà una sua chitarra che riporta l’etichetta “Gennaro Fabricatore / anno 1811 Napoli / Strada S. Giacomo n.° 37″, appartenuta a Giuseppe Mazzini e proporrà un programma di musiche di autori citati nelle lettere e nella Filosofia della musica del patriota: Niccolò Paganini (Sonata M.S. 84 n.2), Mauro Giuliani (Variazioni sul tema della cavatina favorita “Io ti vidi e t’adorai” dall’Amazilia di Giovanni Pacini op. 128), Gioachino Rossini / Mauro Giuliani (Rossiniana n. 5 op. 123), Giulio Regondi (Studio n.1), Giuseppe Verdi / Johann Kaspar Mertz (Opern-Revue op. 8 n. 29, Fantasia su temi della “Traviata”), Luigi Legnani (Capricci op. 20 n. 2, 7, 36).

L’ingresso è libero.

Marco Battaglia Specialista della musica dell’Ottocento che interpreta con chitarre originali dell’epoca, dal 1994 svolge un’intensa attività come solista, anche con orchestra, nei cinque continenti e ha al suo attivo centinaia di concerti accolti con lusinghieri successi di pubblico e critica. Dopo gli studi classici oltre che presso la Civica Scuola di Musica di Milano (oggi Accademia Internazionale della Musica), ottenuto il diploma in Conservatorio nel 1995, ha realizzato recital con una chitarra appartenuta a Giuseppe Mazzini (che fu un abile chitarrista, come è testimoniato, tra l’altro, da sue numerose lettere) conservata nella casa natale a Genova, presso la Fondazione Stelline di Milano e il Teatro Carlo Felice di Genova. Si esibisce regolarmente e tiene masterclass in importanti sedi e rassegne a Torino, Milano (Museo del Teatro alla Scala, Castello Sforzesco, Società Umanitaria…), Monza, Pavia (Teatro Fraschini), Mantova, Varese, Genova (Palazzo Ducale, Conservatorio…), Savona, Imperia, Modena, Ferrara, Ravenna (Museo del Risorgimento), Firenze (Palazzo Pitti), Ancona, per il festival Sagra Musicale Umbra, a Spoleto, Roma (Palazzo Barberini), Cagliari, Palermo, Messina (Filarmonica Laudamo), per Taormina Arte nel Palazzo dei Congressi, etc., oltre a realizzare varie tournée internazionali, anche su incarico delle Ambasciate d’Italia e degli Istituti Italiani di Cultura, tenendo concerti e masterclass, per citare, nel Palazzo dell’UNESCO di Parigi, a Lione (Conservatorio), Marsiglia, Amsterdam, Londra, Francoforte, Monaco, Bonn (Università), Kiel (Bachsaal), Zurigo (Landesmuseum), Basilea e le altre più importanti città svizzere, Lubiana (Auditorium di Radio Slovenia), Zagabria, Belgrado (Filarmonica), Atene (nel contesto delle celebrazioni per le Olimpiadi), per il Festival di Ermoupolis a Syros nel Teatro Apollon, a Città del Messico, Cancun e nell’ambito degli eventi in onore del Festival Cervantino a Irapuato, a Mosca (Conservatorio, Sala Rachmaninoff – Festival L’universo del suono), Bangkok (Auditorium Sangvian Indaravjaya, Palazzo della Borsa), Giacarta (Teatro Gedung Kesenian), Sydney (Conservatorio, per due volte anche inaugurando l’Italian Festival), Melbourne (Melba Hall), Canberra e in tutte le altre maggiori città dell’Australia (dove ha realizzato quattro tournée) e della Nuova Zelanda, registrando per le più rilevanti emittenti radiotelevisive dei vari stati e per RAI International. Ha effettuato produzioni discografiche per la MAP e pubblicato saggi musicologici. Sono parte della sua collezione di preziosi strumenti storici due chitarre appartenute a Mazzini e al fondatore del Futurismo musicale, Francesco Balilla Pratella (Gennaro Fabricatore, Napoli 1811 e 1801). Dal 2008 fonda e cura la direzione artistica dell’ ’800MusicaFestival (e dell’omonimo Ensemble) che comprende sedi prestigiose di Milano (Villa Reale), Genova, Modena (Galleria Estense), Ferrara (Teatro Comunale) e Ravenna. E’ docente di chitarra dell’Ottocento presso la Scuola Musicale di Milano. Nel 2011, per il 150° dell’Unità d’Italia, terrà concerti, per vari Istituti Italiani di Cultura, a Berlino, Potsdam, Lipsia, Oslo, Lisbona, Porto, oltre che a Milano, Torino, Modena, Sassuolo, Castelvetro di Modena, Imola, Rimini, Assisi, Castelfidardo, Ortona, Roma, etc.




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!