Home » NEWS FUORI REGIONE » Pellegrinaggio al Santuario dell’Addolorata di Castelpetroso dei soci dell’ATO Puglia ONLUS

Pellegrinaggio al Santuario dell’Addolorata di Castelpetroso dei soci dell’ATO Puglia ONLUS

Massafra. L’Associazione Trapiantati Organi Puglia ONLUS. in occasione della Pasquetta 2012, organizza in collaborazione con la Pro Loco di Sepino (Campobasso), un pellegrinaggio al Santuario dell’Addolorata di Castelpetroso. Vi al possono partecipare i soci, familiari ed amici.

La partenza è prevista per la mattinata del 9 aprile. I partecipanti possono salire sul pullman Gran Turismo alle ore 5,15 presso l’ospedale civile oppure alle ore 5,30 alla fermata in piazza Vittorio Emanuele.


Castelpetroso dista da Massafra 330 km.

Da Catelpetroso i partecipanti al pellegrinaggio si trasferiranno poi a Sepino, ove pranzeranno in ristorante. L’ora di partenza per il rientro a Massafra è prevista per le ore 18,00 circa.


Il santuario dell’Addolorata di Castelpetroso e situato nella frazione di Guasto, comune di Castelpetroso (IS) e fa parte dell’Arcidiocesi di Campobasso – Bojano.

Era il 22 marzo 1888, Giovedì; antecedente la Domenica delle Palme, quando Fabiana Cicchino e Serafina Giovanna Valentino in località; Macchie Rosse; o “Cesa tra Santi” recatesi a coltivare un appezzamento di terreno a 857 m. s.l.m., smarriscono una pecorella.

Fabiana si mette a cercarla. Attirata dallo sfolgorio, che promana da una grotta, si avvicina, e si trova immersa in una visione celeste: la Vergine Santissima e Cristo morto coperto di piaghe disteso ai suoi piedi.

Maria si presentava semi inginocchiata, aveva le mani allargate e gli occhi rivolti al cielo in un atto d’implorazione e di offerta. La sua veste era di colore rosaceo; il manto, che scendeva dal capo e ricopriva le spalle e i fianchi sino a terra, era di colore bruno.

Con Fabiana c’era anche Serafina, ma lei, quel giorno, non vede nulla. Dieci giorni dopo, il 18 aprile, festa di Pasqua, l’apparizione si rinnova, questa volta anche per Serafina.

La Madonna si presenta sempre con lo stesso atteggiamento ma non lascia mai nessun messaggio.


Il paese ha avuto la fortuna di aver sul proprio territorio numerosi siti archelogici, primo fra tutti la città romana di Altilia – Saepinum, edificta dopo le Guerre Sannitiche.

Da ogni parte del paese è possibile ammirare il campanile della Chiesa di Santa Cristina, unico per la sua forma a “Buttiglione”. La Chiesa di Santa Cristina, in cui sono presenti la famosa “Grotta” e la “Cappella del Tesoro”, custodisce veri e propri gioielli artistici e antichissime pergamene.

La Chiesa di Santa Maria e San Lorenzo abbelliscono il caratteristico Centro Storico. Nel 1973 Papa Paolo VI ha proclamato la Madonna dell’Addolorata di Castelpetroso Celeste Patrona del Molise.


Per informazioni e iscrizioni, per partecipare al pellegrinaggio, quanti interessati possono rivolgersi  presso la sede operativa regionale ATO Puglia ONLUS in Via Matteo Pagliari 59 dalle ore 18,30 alle ore 20,00, oppure telefonando al numero 0998800184. Presidente è Giovanni Santoro con il quale ci si può mettere anche in contatto per ogni informazione: 333/1133955 – e-mail: giovanni.santorowa95@alice.it – E-mail: ato.puglia@libero.ittrapiantati@virgilio.itatomassafra@libero.it – web: www.atopuglia.org


Le sedi Comunali dell’ATO Puglia si trovano invece a Martina Franca (Via Pergolesi 46 – Tel. 3398606449 – 080/4809508 – michele.carrieri0@alice.it), a Foggia  (Via Pietro Castellino 33 -  329/8155768 – salvatorericci.s@libero.it e Via Ignazio Silone, 16 71045) a Orta Nova (e-mail avvocatogiacchetta@libero.it Cell. 328/2563597) e a Brindisi (Via Montenegro, 28 -palazzo Montenegro; sede Tel. 0831/562533. presidente 3294217256 – vice presidente 470758156; e.mail: ato.onlus.brindisi@gmail.com).

Nella foto una veduta esterna del Santuario.
(Nino Bellinvia)




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

TG ULTIMA ORA ADN KRONOS

© 2007 - 2014 LIGURIA 2000 NEWS - Anno VIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo immediatamente alla sua rimozione, grazie!