Home » ALTRI SPORT, GENOVA » Pallavolo. Primo stop per la Carige sconfitta 3 a 1 a Mondovì

Pallavolo. Primo stop per la Carige sconfitta 3 a 1 a Mondovì

Genova. Arriva nella quarta giornata di campionato il primo stop per la Pallavolo Genova, fermata 3 a 1 in trasferta dal Vbc Eurorenting Bruno F.lli Mondovì (25-18/14-25/20-25/16-25).
Il primo set è dominato dai genovesi in tutti i fondamentali, dopo due ottimi turni in battuta di Luca Spirito e Massimo Pecorari, Genova guarda Mondovì dal punteggio di 11 a 7, in prima linea Donati, Bargi e Casarin sono imprendibili per il muro e la difesa avversaria. La Carige vola sul 17 a 12 quando mister Barisciani prova a inserire Carollo e Gregori, ma Genova tiene bene il servizio. Un pallonetto di Federico Donati porta la Carige sul 19 a 14, poi Pecorari firma l’ace del 20 a 14. Per l’Eurorenting rientrano Balbi e Risso, ma Genova  va a chiudere 25 a 18.

Al cambio campo già dai primi punti si intuisce che il secondo set ha tutt’altra piega rispetto al precedente. Mondovì parte avanti 3 a 0, ma Genova è brava a rispondere portando il punteggio sul 4 a 3. Dal 6-6 Mondovì piazza il break con Cordani e Parusso che portano la squadra sul 10 a 6, a quel punto un turno di servizio dell’opposto Maurizio Balbi, che infila quattro ace consecutivi, segna il 14 a 6 per Mondovì.

Genova, con in campo Nonne e Graziani su Spirito e Cittadino prova a rimanere in partita ma i piemontesi non cedono nulla e vanno a segno con Balbi e Parusso. Mister Agosto prova a inserire anche Quaglieri ma Mondovì è ormai lontano e chiude 25 a 14.
Nel terzo parziale la Carige è in partita e lotta punto a punto. Cittadino in attacco e Pecorari in battuta tengono a galla la squadra fino al primo time out tecnico, che vede Eurorenting avanti 8 a 6, poi di nuovo ecco il break dei piemontesi con Bottero e Balbi che trovano varchi nella difesa genovese.


Dall’altra parte la Carige diventa fallosa al servizio e fatica a chiudere in attacco. Mondovì allunga 15 a 9, poi 20 a 16, mister Agosto ferma ancora una volta il gioco, sul 23 a 17 e arriva il punto numero 18 per Genova. Dentro anche Matteo Spirito al servizio ma la palla è out e il set point di Mondovì. La Carige lo annulla, ma il muro di Cordani su Cittadino segna il 25 a 20.
Genova prova a reagire nel quarto parziale, in campo ci sono Nonne e Graziani, dopo il time out chiamato da Claudio Agosto sul 6-3 per i piemontesi, la Carige si avvicina sul 6 a 5 ma non chiude un punto prezioso nonostante la formazione di casa sia in affanno.


Mondovì arriva di nuovo in vantaggio (8-6) al primo time out tecnico, al rientro in campo Quaglieri rileva Casarin e prova a dare più solidità alla ricezione, messa a dura prova da Balbi e Risso. La Carige non concretizza in attacco e il servizio non è più così incisivo come nei primi set, Mondovì si allontana fino al 18 a 9, quando Bargi spezza il ritmo con un primo tempo e Cittadino fa punto con un mani out. Sul 19 a 11 la Carige sbaglia ancora al servizio e regala il punto numero 20 a Mondovì. Dalla panchina mister Agosto ferma il gioco, rientrano Luca Spirito e Matteo Casarin ma il set appare compromesso. Capitan Pecorari va al servizio sul 24 a 14 e piazza due ace ma il muro di Parusso e Bottero fa cadere il pallone del 25 a 16.

Dopo tre vittorie la Carige torna a casa con zero punti, prossimo impegno domenica 11 al PalaFigoi con Centrale del Latte Brescia, in questa giornata

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!