Home » ALTRI SPORT, GENOVA » Pallanuoto. La capolista Rapallo cerca il tris con la Despar Messina

Pallanuoto. La capolista Rapallo cerca il tris con la Despar Messina

Rapallo. Forti del successo nelle prime due giornate del campionato di serie A1 femminile, le ragazze della Nologames Rapallo Pallanuoto si preparano centrare la terza vittoria consecutiva. A frapporsi all’obiettivo sarà la formazione della Despar Messina, staccata di tre punti dalla compagine rapallese che condivide la testa della classifica con l’Orizzonte Catania, a 6 punti. Le squadre si fronteggeranno sabato 10 novembre, nel match che prenderà il via alle 15 nella piscina comunale di Rapallo. A tre giorni dall’impegno di campionato, il morale delle giovani allenate da Mario Sinatra è più che positivo.

Abbiamo avuto un buon avvio, anche se i primi due match erano abbastanza semplici: quello di sabato, contro una buona squadra che conta diverse giocatrici esperte, sarà il primo test importante per noi – commenta Teresa Frassinetti, capitano della Rapallo Pallanuoto – Tra l’altro, loro non vengono da risultati troppo positivi: di conseguenza, avranno fame di vittoria. Ma noi abbiamo tutte le carte in regola per vincere e ce la metteremo tutta per farlo”.

Dà la carica anche il mister Mario Sinatra: “La prossima partita sarà molto difficile, il Messina è una squadra di grande esperienza, con età media ben superiore rispetto a quella delle nostre ragazze.  E una vasca piccola come quella del Poggiolino potrebbe rappresentare un vantaggio, per le nostre avversarie. Dal canto nostro, stiamo preparando la partita al meglio, anche se tre ragazze  torneranno domani dal raduno collegiale della nazionale giovanile classe 1994 e un’altra è reduce dall’influenza. Ma l’obiettivo è comunque la vittoria

Sinatra è soddisfatto del modo in cui sta crescendo il gruppo: “Si può dire che questa squadra è un cantiere. La rosa è formata da sette giocatrici di esperienza molto forti, mentre le seconde linee sono composte da ragazzine a loro volta molto brave, ma nel contempo molto giovani e inesperte. In un campionato come questo, con le prime otto squadre che potenzialmente sono tutte candidate alla vittoria dello scudetto, perdere qualche partita non sarà una tragedia e alcune sconfitte saranno da mettere in conto. Ma stiamo lavorando bene e anche le sconfitte serviranno per far crescere e rafforzare il gruppo”.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!