Home » IMPERIA, MUSICA » Ospedaletti. Il pianoforte “Knabe Baltimore” dono della famiglia Sennepin di Nizza

Ospedaletti. Il pianoforte “Knabe Baltimore” dono della famiglia Sennepin di Nizza

Ospedaletti. Mercoledì scorso, 26 febbraio, è arrivato a Ospedaletti, presso il Centro Culturale (ex scalo merci) il pianoforte gran coda da concerto “Knabe Baltimore”. I contatti sono intercorsi tra Vitaliano Gallo, direttore dell’Orchestra Principato di Seborga, il vicesindaco  Mario Chilà e il consulente musicale Roberto Pizzio.

L’arrivo dello strumento è stato accolto con grande gioia, oltre che dalle persone soprannominate, anche dall’Assessore Tiziana Garino, dal compositore Ciro Perrino, dai tecnici del Comune e, per telefono, dal sindaco della città Eraldo Crespi, entusiasta dell’arrivo del pianoforte.

Si tratta di uno strumento “gemello”, presente al Metropolitan e alla Canegie Hall di New York USA, a suo tempo apprezzato dal grande compositore russo P. Tchaikovsky.

Il M° Ciro Perrino, che ha suonato alcuni suoi brani ai presenti, ha detto che si tratta di un pezzo raro che darà tante soddisfazioni ai posteri.

Il piano gran coda è stato regalato al Comune di Ospedaletti dalla famiglia Sennepin di Nizza, i cui membri sono stati insegnanti al Conservatorio di Cannes e concertisti. I Sennepin hanno voluto donare il loro prezioso strumento a Ospedaletti perché sia gli abitanti, sia gli amministratori vivono la musica come una risorsa.

Per info sulla storia dello strumento:

http://www.grebepiano.com/william-knabe-piano-company
(Francesco Mulè)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!