Home » NEWS FUORI REGIONE » On. Rossi (Lega Nord/EFD): «Inaccettabili le dichiarazioni del governo turco, l’UE deve difendere Cipro››.

On. Rossi (Lega Nord/EFD): «Inaccettabili le dichiarazioni del governo turco, l’UE deve difendere Cipro››.

Bruxelles. «Le dichiarazioni rese da esponenti del governo turco – afferma l’On. Rossi (Lega Nord) – di congelare le relazioni con l’Europa se Cipro avrà la presidenza di turno del Consiglio dell’UE prevista da giugno 2012, sono inaccettabili e irricevibili sia nella forma che nella sostanza››.

«La Turchia, paese non aderente all’UE  – prosegue l’On. Rossi – non puo’ minacciare in alcun modo le istituzioni europee, e tantomeno imporre decisioni liberamente assunte dagli Stati membri, che riguardano il loro funzionamento interno››.

«L’arroganza e la protervia del governo turco lasciano sbalorditi – sostiene l’europarlamentare leghista – e non si fermano nemmeno davanti a Trattati sottoscritti e leggi vigenti ed invito la presidenza polacca dell’UE ad intervenire con decisione››.

Un secondo attacco all’autonomia di Cipro é venuto inoltre dalle minacce che il primo ministro turco Erdogan ha lanciato, dichiarando che ” molto presto Ankara inizierà le sue prospezioni, con navi da guerra e aerei turchi che monitoreranno, pronti ad intervenire, le operazioni di trivellazione che Cipro ha avviato in mare”, pretendendo che qualsiasi risorsa naturale offshore appartenga sia alla comunità greco-cipriota sia a quella filo-turca.

«Dichiarazioni che la comunità internazionale dovrebbe respingere con veemenza – prosegue l’esponente leghista – in quanto le operazioni per la ricerca di gas sono cominciate nella Zona Economica Esclusiva cipriota, che la sola Turchia non riconosce, ma che appartengono alla Repubblica di Cipro, e quindi nella piena e certa disponibilità del legittimo governo membro dal 2004 dell’UE››.

«L’Unione Europea – conclude l’On. Rossi – non puo’ rimanere inerme di fronte a tutto questo, e deve proteggere un suo stato membro che non soltanto vede da oltre 40 anni minata illegalmente la sua indipendenza territoriale, ma che ora deve difendersi anche militarmente “soltanto” per aver dare seguito ad un accordo legittimamente sottoscritto con una società texana e in accordo con Israele››.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!